Sabato, 12 Giugno 2021

Tarsu in aumento a Como. Ma il servizio rifiuti resta lo stesso

La Tarsu a Como potrebbe aumentare presto del 12,5%, ma il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti sarà sempre lo stesso. E' lo scenario profilato dal sindaco Stefano Bruni in consiglio comunale durante l'ultima seduta. L'appalto attuale della...

La Tarsu a Como potrebbe aumentare presto del 12,5%, ma il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti sarà sempre lo stesso. E' lo scenario profilato dal sindaco Stefano Bruni in consiglio comunale durante l'ultima seduta. L'appalto attuale della raccolta spazzatura scade il 31 dicembre di quest'anno e siccome la gara per l'affidamento del nuovo e più moderno appalto è ancora in alto mare, il Comune dovrà concedere una proroga a Econord (la società che gestisce l'appalto attuale). Bruni ha ammesso che "non avremmo voluto e la riteniamo una iattura per la città". Il problema è che il nuovo appalto costerà il 25% in più di quello in corso. Questo prezzo aggiuntivo ricadrà sui cittadini con l'incremento della tarsu. E qui veniamo al nodo della questione: la procedura di gara richiede circa 6 mesi. "Entro il primo semestre 2012 la procedura potrebbe concludersi, però iniziare il servizio il primo luglio sarebbe problematico. ha detto Bruni -. Bisognerebbe aumentare adesso la Tarsu almeno del 12,5% per riuscire a finanziare metà anno di servizio. Con il rischio che, se la procedura non dovesse andare a buon fine dovremmo ridare ai cittadini quanto incassato, con enormi complicazioni. Per evitare tutto questo bisognerebbe indire una gara che decorre dal 1° gennaio 2013, ma in questo caso concedere una proroga per tutto il 2012 e da parte nostra ci sono molte riserve". Riserve che saranno sciolte nei prossimi giorni.

Si parla di

Video popolari

Tarsu in aumento a Como. Ma il servizio rifiuti resta lo stesso

QuiComo è in caricamento