Lunedì, 14 Giugno 2021

Tagli ai compensi di giunta e consiglieri, il sindaco boccia la proposta

Ieri sera dopo una intensa seduta sul bilancio, poco prioma della chiusura, il consiglio comunale ha affrontato la discussione su un emendamento presentato da Ada Mantovani (Adesso Como) che proponeva di togliere 180mila euro dai soldi stanziati...

Ieri sera dopo una intensa seduta sul bilancio, poco prioma della chiusura, il consiglio comunale ha affrontato la discussione su un emendamento presentato da Ada Mantovani (Adesso Como) che proponeva di togliere 180mila euro dai soldi stanziati per le indennità degli assessori e del sindaco e per i gettoni di presenza dei consiglieri comunali. Poiché tra la maggioranza (ma neanche tra l'opposizione) nessuno interveniva, il sindaco Mario Lucini ha deciso di prendere la parola e di dire la sua, spiegando le ragioni per le quali non condivide tale emendamento. Per la precisione, l'emendamento della Mantovani prevedeva di tagliare 120mila euro dai costi di assessori e sindaco e 60mila euro dai costi del gettone dei consiglieri, per indirizzarli al capitolo di spesa del bilancio preventivo dedicato alla manutenzione straordinaria delle scuole (80mila euro per le scuole medie, 80mila per le scuole elementari e 20mila per le scuole materne). L'emendamento non è stato ancora votato (lo sarà questa sera) ma è verosimile che dopo l'intervento di Lucini incassi il no della maggioranza. Lucini ha definito gli emolumenti di assessori, sindaco e consiglieri come "il minimo che si possa pensare per riconoscere l'impegno a servizio della comunità". L'indennità annua degli assessori è 27.696 euro lordi, del sindaco di Como 46mila euro lordi, dei consiglieri comunali 4.500 euro lordi. "Io trovo francamente poco sensato seguire la ratio - ha detto Lucini - secondo la quale tutto quanto ha ache fare con la politica significa casta e sottrarre risorse ai cittadini".

Si parla di

Video popolari

Tagli ai compensi di giunta e consiglieri, il sindaco boccia la proposta

QuiComo è in caricamento