rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tagli alla scuola, l’allarme del PD: “Situazione disastrosa a Como”

Il nuovo anno scolastico vede 882 alunni in più e 157 insegnanti in meno nelle scuole della provincia di Como. Il PD di Como si schiera contro i tagli alla scuola effettuati dal Governo Berlusconi. Stamattina una conferenza stampa davanti al Liceo...

Il nuovo anno scolastico vede 882 alunni in più e 157 insegnanti in meno nelle scuole della provincia di Como. Il PD di Como si schiera contro i tagli alla scuola effettuati dal Governo Berlusconi. Stamattina una conferenza stampa davanti al Liceo Classio "Volta" per parlare anche e soprattutto della situazione comasca. Hanno partecipato l'onorevole Chiara Braga, il consigliere regionale e comunale Luca Gaffuri e la responsabile del Forum per la scuola del PD di Como, Rosalba Benzoni. "A fronte di un aumento di studenti - ha detto la Braga - a Como abbiamo registrato un forte calo degli insegnanti". In calo anche la qualità della formazione degli studenti: promossi a giugno solo il 54,7% degli alunni comaschi.

Intanto il nuovo anno scolastico è cominciato: sono 64.891 gli iscritti agli istituti statali, 5.959 docenti, 1.713 impiegati Ata (assistenti tecnici amministrativi) . E ancora: 50 presidi, dei quali molti sono a capo di due istituti. Infatti, su 72 dirigenze ce ne sono 22 che riusltano vacanti e per questo sono state affidate a presidi che lavorano già in un'altra scuola.

Si parla di

Video popolari

Tagli alla scuola, l’allarme del PD: “Situazione disastrosa a Como”

QuiComo è in caricamento