Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Svolta Civica: "Il “largo” di piazza San Rocco sia intitolato a Don Roberto"

Reazioni politiche dopo la Medaglia d'oro assegnata da Mattarella

Dopo la Medaglia d'oro assegnata a Don Roberto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, qualcosa si muove anche a Como.  "Il sacrificio di don Roberto Malgesini - ricordano gli esponenti di Svolta Civica - dovrà restare visibile e tangibile tra i comaschi, nel luogo dove esso è avvenuto. Per questo, riteniamo sia utile andare oltre l’assegnazione dell’Abbondino d’Oro 2020 e chiederemo, in deroga alla normativa di rito, che lo spazio (il “largo”) di fronte all’oratorio di San Rocco prenda il nome del sacerdote ucciso in quel luogo". 

"La candidatura di Don Roberto - aggiungono Traglio, Minghetti e Nessi - non ha trovato l’unanimità in Commissione, pertanto non ha potuto essere avanzata. 
Senza voler alimentare polemiche e speculazioni che lo stesso don Roberto avrebbe rifiutato, crediamo che il ruolo e le opere del giovane parroco meritino di essere ricordate da questa comunità". 

"Il futuro “Largo don Roberto Malgesini” - concludono i tre consiglieri di minoranza a Palazzo Cernezzi -.dovrà essere, per tutti, il ricordo sempre vivo del suo operato, prima ancora che della sua morte. Nella prossima seduta del consiglio comunale presenteremo la richiesta formale di questa nostra richiesta". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta Civica: "Il “largo” di piazza San Rocco sia intitolato a Don Roberto"

QuiComo è in caricamento