Politica Via Vittorio Emanuele II, 97

Crisi politica a Como, striscione sul Municipio: blitz di Forza Nuova per chiedere elezioni immediate

"Scollati dalla realtà incollati alla poltrona"

La farsa delle dimissioni dell'assessore Francesco Pettignano dalla giunta di Palazzo Cernezzi, e il suo rientro nell'esecutivo poche ore dopo il camnbio di casacca (da Forza Italia a Fratelli d'Italia) ha suscitato lo sdegno di tutte le opposizioni, anche delle forzepolitiche non elette in Comune a Como ma che da fuori il consiglio comunale sono comunque attive con manifestazioni, proteste e iniziative di vario genere. E' questo il caso di Forza Nuova che nella notte ha affisso sull'ingresso del cortile vecchio del Municipio di Como un maxi striscione con scritto: "Scollati dalla realtà, incollati alla poltrona. Vergogna, elezioni subito".

Lo striscione rinforzato dall'immagine della colla Attack, hanno spiegato con un comunicato i militanti di Forza Nuova Lario, intende "a sottolineare quanto questa classe politica comasca rappresenti il peggio dei poltronai in Italia, pensando di giustificare così il loro tempo in Comune in cambio della loro congrua busta paga e privilegi". 

L'azione di Forza Nuova prende le mosse, come spiegato dal gruppo di estrema destra, dallo "scandaloso teatrino che ha visto protagonista il sindaco Mario Landriscina e tutta la giunta comunale per il cambio di poltrona del consigliere comunale Pettignano, ultimo dei tanti avvicendamenti che hanno uno scopo prettamente politico e non finalizzato al bene sociale di noi tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi politica a Como, striscione sul Municipio: blitz di Forza Nuova per chiedere elezioni immediate

QuiComo è in caricamento