Ecco la soluzione finale della Lega: grate a San Francesco contro i senzatetto

Nonostante la mozione trasversale il dormitorio permanente non arriva, il carroccio non lo vuole

San Francesco

La proposta è di quelle che hanno contraddistinto la propaganda elettorale della Lega di questi anni. In pieno stile salviniano, arriva infatti la soluzione finale per l'ex chiesa di San Francesco a Como: installare le grate contro i senzatetto. Così come accadde, lontano dai fari della città, all'autosilo Val Mulini. Una proposta shock che fa tanto propaganda senza risolvere nulla. Innanzitutto perché all'ex chiesa di San Francesco nessuna Soprintendenza al mondo acconsentirebbe un'istallazione del genere; in secondo luogo perché invece di trovare una soluzione alternativa e definitiva, ovvero quella dell'istituzione di un dormitorio permanente, si alzano cancelli spostando solo il problema altrove. 

E non è nemmeno mettendo in conflitto associazioni e cittadini che si risolvono i problemi. Evidentemente c'è chi pensa, più per placare pance sfamate a rabbia e slogan, che edificare muri contro i senzatetto sia una grande risposta politica e civile al problema. Problema che chiede invece soluzioni coraggiose e non colpi notturni di convenienza politica tipici di questa stagione.

Occorre che il sindaco si faccia carico di questo problema dialogando veramente con chi se ne fa carico tutti i giorni senza chiedere nulla. Occorre che il sindaco prenda in seria considerazione quella mozione trasversale (senza la sola lega) che chiedeva a gran voce un dormitorio permanente a Como. Occorre che il sindaco prenda una posizione netta contro questa proposta della lega, anche in virtù di quanto ha detto ieri a QuiComo in merito alle sue dichirazioni su Como Accoglie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

Torna su
QuiComo è in caricamento