rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Politica Cernobbio

Simona Saladini si ricandida sindaco a Cernobbio

Lista senza simboli di partito. I candidati consiglieri nono stati ancora resi noti

Simona Saladini ci riprova: si ricandida sindaco a Cernobbio. Oggi sono stati affissi i primi manifesti elettorali nella cittadina rivierasca, in vista delle prossime elezioni amministrative in programma per 14 e il 15 maggio 2023. Nessun simbolo di partito sul manifesto. C'è solo il logo raffigurante la fontana della riva. Per quanto riguarda i candidati consiglieri che sosterranno la corsa di Saladini a primo cittadino di Cernobbio, i loro nomi non sono stati ancora resi noti.

 “Il mio non è un ritorno in campo - ci tiene a sottolineare Saladini - torna qualcuno che se n’è andato. Io Cernobbio non l’ho mai lasciata, l’amore per la mia città non è mai finito. Qui stanno crescendo i miei nipoti, sui nostri monti passo il mio tempo libero, qui ho radici saldissime. I manifesti che oggi sono sparsi per Cernobbio rispondono a una domanda, quella di tanti cittadini: far ingranare di nuovo la marcia a una città che ha le dimensioni di un paese ma il peso (e la bellezza) internazionale".

A Cernobbio passa il mondo - commenta inoltre la candidata sindaco - eppure la Cernobbio di tutti i giorni, dei servizi, dei parcheggi, del domani concreto è stata come congelata. Me lo hanno chiesto in tanti, ci ho pensato molto. E dopo averci pensato molto ho la certezza che con una squadra forte e valida sì, insieme possiamo far ripartire la città, la città vera che ha bisogno di risposte vere. Il nostro progetto è soprattutto questo, rimettere al centro i bisogni reali dei Cernobbiesi, con la quotidiana capacità amministrativa e con una visione chiara del futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simona Saladini si ricandida sindaco a Cernobbio

QuiComo è in caricamento