rotate-mobile
Politica Erba / Via Plinio, 1

Salvini a Erba, su problema treni punta il dito contro RFI: "Vanno recuperati anni di mancati investimenti"

Il ministro delle Infrastrutture ha inaugurato la nuova sede della sezione della Lega

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha trascorso la mattinata a Erba per inaugurare ufficialmente la nuova sede della Lega, dove, dopo un caffè al bar della stazione, ha incontrato non solo colleghi e militanti ma anche cittadini comuni. Durante l'evento, Salvini ha affrontato anche la questione del trasporto ferroviario in Lombardia, evidenziando le sfide quotidiane che i pendolari devono affrontare e indicando RFI, Rete Ferroviaria Italiana, come responsabile delle difficoltà.

Il ministro ha sottolineato la necessità di recuperare anni di mancati investimenti nel settore e si è assunto l'onore e il dovere di rimediare al tempo perso. Salvini ha fatto notare che RFI sta attualmente reinvestendo, ma ha anche chiarito che risolvere completamente la situazione richiederà più tempo, sottolineando la sua convinzione che i primi risultati positivi saranno visibili già nel 2024. Successivamente, Salvini si è spostato a Mariano Comense, accompagnato dal ministro per la Disabilità, Alessandra Locatelli, dal sottosegretario all'Interno Nicola Molteni, dal deputato Eugenio Zoffili, dall'assessore regionale Alessandro Fermi e da numerosi altri rappresentanti della Lega.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a Erba, su problema treni punta il dito contro RFI: "Vanno recuperati anni di mancati investimenti"

QuiComo è in caricamento