Contro i furti a Como e provincia in arrivo i rinforzi da Milano

Quasi trenta uomini tra poliziotti, carabinieri e finanzieri. Molteni (Lega): "Con Salvini 8mila assunzioni nelle forze dell'ordine"

A Como arrivano i rinforzi contro furti in abitazione e reati predatori. Si tratta di dieci poliziotti e dieci carabinieri in più, a cui si aggiungeranno quattro unità della Guardia di Finanza:  è il piano straordinario deciso oggi pomeriggio per la Provincia lariana. Settimane di controlli intensificati, che  partiranno da lunedì 12 novembre  e che saranno possibili grazie all'impiego di tre equipaggi del reparto Prevenzione Crimine di Milano, in aggiunta a tre equipaggi della compagnia  operativa dei carabinieri, della polizia stradale, di quattro  equipaggi della Guardia di finanza, comprensivi di una unità cinofila.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Furti nei negozi: como al 3° posto in Italia

La decisione è stata presa in prefettura, nel corso del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, Ignazio Coccia, alla presenza del questore e dei vertici provinciali delle forze dell'ordine "E' la dimostrazione che il governo è attento alle esigenze dei territori"spiega il sottosegretario all'Interno Nicola Molteni. "Insieme al ministro Salvini stiamo lavorando  per rafforzare tutte le questure d'Italia e assumere circa 8mila donne e uomini delle forze dell'ordine in tutto il  Paese"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

Torna su
QuiComo è in caricamento