Politica

Rimpasto in Regione: la comasca Locatelli in lista per diventare assessore

Se per quanto riguarda la sostituzione di Gallera sembra quasi certo il nome della Moratti, ecco le ipotesi per gli altri assessorati in bilico

Aòessandra Locatelli

Il rimpasto della giunta di Regione Lombardia sembrerebbe, oramai, cosa certa. Se per quanto riguarda all'assessorato al Wealfare e quindi la sostituzione di Gallera è quasi sicuro il nome di Letizia Moratti, per gli altri ruoli ecco alcune (concrete) ipotesi.

Sembrerebbe sicura la sostituzione di almeno altri due assessori: le leghiste Silvia Piani (famiglia) e Martina Cambiaghi (sport). In bilico anche la forzista Melania Rizzoli (lavoro e formazione) e il leghista Stefano Bruno Galli (cultura). Il leader del Carroccio, nei giorni scorsi, aveva parlato di ingressi di persone che avevano avuto un ruolo di governo «nei mesi scorsi», riferendosi evidentemente al governo Lega-5 Stelle durato dal 2018 al 2019.

Tra i possibili ingressi in giunta, quindi, spicca il nome della comasca Alessandra Locatelli (che era stata ministro della famiglia) e forse il pavese Gianmarco Centinaio (che era stato ministro delle politiche agricole). Potrebbe diventare assessore allo sport l'ex canoista Antonio Rossi, ora sottosegretario. Molto meno probabile l'ingresso in giunta di Marco Bussetti, ex ministro dell'istruzione, tornato al provveditorato agli studi di Milano). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimpasto in Regione: la comasca Locatelli in lista per diventare assessore

QuiComo è in caricamento