Dalla Regione una boccata d'ossigeno per gli impianti sportivi di Como

Quasi 5 milioni di euro per il nuovo centro polisportivo di Muggiò atteso per il 2022

Palazzetto di Muggiò

Almeno sulla carta, una buona notizia per la grave situazione degli impianti sportivi di Como. In base al Patto per la Regione Lombardia sottoscritto da Presidenza del Consiglio dei Ministri e Regione Lombardia è previsto il finanziamento di progetti con risorse nazionali, regionali e dell’Unione Europea. Il Comune di Como ha inoltrato istanza per aderire ed essere inserito nel Patto per cinque interventi, che sono stati ammessi tra i progetti finanziabili secondo il seguente quadro complessivo di spesa e di co-finanziamento:

Nuovo centro polisportivo di Muggiò
 €. 6.900.000,00 costo intervento
 €. 4.450.000,00 contributo regionale
 
Riqualificazione impianto sportivo di via Acquanera
 €. 2.450.000,00 costo intervento
 €. 1.075.000,00 contributo regionale
 
Modifica viabilità e dotazione infrastrutturali a servizio nuovo palazzetto Muggiò
 €. 2.410.000,00 costo intervento

 €. 586.500,00 contributo regionale
 
Centro sportivo via Longoni – Campo rugby - rifacimento splogliatoi
 €. 1.300.000,00 costo intervento
 €. 237.500,00 contributo regionale
 
Riqualificazione impianto spotivo via Spartaco
 €. 2.350.000,00 costo intervento
 €. 1.000.000,00 contributo regionale

«Si è deciso di intervenire sugli impianti sportivi - commenta l'assessore allo Sport del Comune di Como Marco Galli - scegliendo quelli maggiormenti ammalorati per strutture, campi, spogliatoi, e considerando quelli attualmente più utilizzati o con maggiori potenzialità di utilizzo. Ringraziamo la Regione per questa grande opportunità. Non potevamo perdere l'occasione di portare avanti progetti così importanti per riqualificare l'impiantistica sportiva della nostra città». 

Per ciascun intervento occorre sottoscrivere uno schema di convenzione con la Regione. Per i primi quattro è già possibile la sottoscrizione in quanto sono inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche del Comune e sono stati approvati dal Consiglio comunale. Il palazzetto di Muggiò è previsto nel programma dei lavori pubblici 2020-22, approvato dalla Giunta comunale, e il relativo schema di convenzione potrà essere firmato previa approvazione del Consiglio comunale, dato che il finanziamento è previsto nel 2022.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il “Patto per la Lombardia” prevede di avviare e sostenere un percorso unitario di intervento sul territorio regionale finalizzato allo sviluppo economico, produttivo ed occupazionale nonché al potenziamento del sistema infrastrutturale, della sostenibilità ambientale e della sicurezza del territorio – ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia - Per il Comune di Como sono stati finanziati cinque importanti progetti per un investimento totale di 6 milioni 349 mila euro. Uno stanziamento significativo che rappresenta un’importante azione concreta che Regione Lombardia ha voluto mettere in atto per migliorare lo stato di salute delle principali strutture sportive cittadine. L’impegno di Regione Lombardia è da sempre costante al fianco dei Comuni. Risulta determinante riqualificare gli impianti sportivi perché sono il vero punto di riferimento sano per i cittadini di tutte le età. L’obiettivo è quello di rendere palazzetti e le strutture sempre più sicure e accessibile a tutti. Il motivo è semplice: lo sport è il miglior modo per crescere imparando valori e lezioni di vita utili nella formazione della società a 360 gradi e soprattutto dei cittadini di domani». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento