rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Dalla Regione in arrivo 190 milioni per il territorio lariano: ecco come verranno spesi

Fermi: "Un vero e proprio piano Marshall"

Finanziamenti per 190 milioni di euro per realizzare una serie di opere infrastrutturali“: è quello che il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi, il sottosegretario Fabrizio Turba e la presidente della Commissione speciale Montagna Gigliola Spelzini definiscono come "un vero e proprio Piano Marshall per il territorio lariano".
Per la precisione sono 29 gli interventi infrastrutturali che dovranno essere realizzati nel prossimo triennio per accelerare e sostenere la ripresa economica comasca. "Si tratta del più importante pacchetto di interventi e investimenti messo in campo in provincia di Como negli ultimi decenni - sottolineano Fermi, Turba e Spelzini - consapevoli che la situazione di emergenza creata dalla diffusione del Covid-19 va affrontata e superata in tempi rapidi. Con questo provvedimento diamo risposte veloci e immediate alle sollecitazioni dei nostri amministratori locali mettendo direttamente a loro disposizione risorse importanti che potranno utilizzare e spendere subito per opere attese da anni. Investiamo sulle infrastrutture del territorio perché renderle più efficienti e migliorare la loro funzionalità è una condizione indispensabile per fare da volano all’economia locale e aumentarne la competitività, sostenendo al tempo stesso il rilancio e la ripresa del settore turistico che potrà contare su una infrastrutturazione in grado di ridurre i tempi di percorrenza e migliorare l’efficienza e la qualità dei servizi”.

Tali interventi trovano tutti copertura economica nella legge regionale n°9/2020 “Interventi per la ripresa economica” approvata all’unanimità in Consiglio regionale lo scorso 4 maggio e che ha istituito uno specifico fondo di 2 miliardi e 470milioni di euro a sostegno degli investimenti regionali e dello sviluppo infrastrutturale. Con l’approvazione dell’assestamento di bilancio, questo fondo viene implementato e ulteriormente finanziato per complessivi 3 miliardi di euro così ripartiti e distribuiti nel triennio: 2 miliardi di euro nel 2021, 700 milioni di euro nel 2022 e 300 milioni di euro nel 2023.

Il cronoprogramma degli interventi

Infrastrutture viarie: interramento della Strada Provinciale 32 “Novedratese” nel Comune di Arosio con uno stanziamento di 12 milioni e 400mila euro di cui 5.400.000 nel 2021 e 7.000.000 nel 2022; quadruplicamento del tratto della Strada Provinciale 32 “Novedratese” (II lotto) nel tratto tra i Comuni di Figino Serenza e di Mariano Comense, con uno stanziamento 7 milioni e 300mila euro di cui 3.000.000 nel 2021 e 4.300.000 nel 2022; connessione allo svincolo autostradale Lomazzo Nord dell’autostrada A9, con collegamento tra SP30, SP26 e SP23 in variante agli abitati di Cadorago e Lomazzo con uno stanziamento di 10 milioni e 500mila euro di cui 5.500.000 nel 2021 e 5.000.000 nel 2022

Eliminazione di 7 passaggi a livello: eliminazione di due passaggi a livello nei Comuni di Arosio e Inverigo con uno stanziamento di 15 milioni di euro nel triennio; eliminazione di due passaggi a livello nei Comuni di Cadorago e Lomazzo con uno stanziamento di 3 milioni di euro per l’anno 2021; eliminazione di due passaggi a livello nel Comune di Erba con uno stanziamento di 10 milioni di euro nel triennio; eliminazione di un passaggio a livello nel Comune di Mariano Comense con uno stanziamento di 15 milioni di euro nel triennio

Adeguamento e messa in sicurezza viabilità locale: rotatoria lungo la SP 14 “S.Fedele – Osteno – Porlezza” nel Comune di Porlezza in località Via ai Prati, in corrispondenza del Polo scolastico di Porlezza, con uno stanziamento di 600mila euro per gli anni 2021 e 2022; rotatoria in Comune di Eupilio e Longone al Segrino, lago del Segrino, intersezione tra SP 41 e 42, con uno stanziamento di 500mila euro per gli anni 2021 e 2022; rotatoria in Comune di Erba in località Parravicino con uno stanziamento di 400mila euro per l’anno 2021; strada di collegamento zona industriale tra Locate Varesino e Tradate con uno stanziamento di 350mila euro per gli anni 2021 e 2022

Nuovo Collegamento Cantù - Mariano Comense  con uno stanziamento di 95 milioni di euro nel triennio

Messa in sicurezza della ex SS 583 "Lariana" con uno stanziamento di 4 milioni di euro nel triennio

Messa in sicurezza delle strade provinciali di montagna e dell'Alto Lago di Como con uno stanziamento di 3 milioni di euro per gli anni 2022 e 2023

Promozione e infrastrutturazione del Lago di Como: interventi di manutenzione straordinaria del pontile navigazione lago, realizzazione biglietteria e ascensore nel Comune di Lezzeno con uno stanziamento di 300mila euro per l’anno 2021; manutenzione straordinaria dei pontili traghetto e passeggeri del bacino lacuale del Lario con uno stanziamento di 10 milioni di euro nel triennio

Ponti e viadotti: ponte sul torrente Terrò in Comune di Mariano Comense con uno stanziamento di 300mila euro per gli anni 2021 e 2022; viadotto di Viale Lombardia in Comune di Mariano Comense con uno stanziamento di 120mila euro per l’anno 2021; manutenzione straordinaria del ponte del Saltone nei Comuni di Carlazzo e Corrido con uno stanziamento di 300mila euro nel triennio

Nuovi percorsi ciclopedonali: realizzazione della galleria ciclopedonale “Gaeta” nel percorso tra i Comuni di Menaggio e San Siro con uno stanziamento di 600mila euro nel triennio; realizzazione di nuovi percorsi ciclopedonali nei Comuni di Castelnuovo Bozzente, Beregazzo con Figliaro e Binago con uno stanziamento di 330mila euro nel triennio

Riqualificazione centri sportivi e siti di interesse turistico e culturale: riqualificazione e adeguamento funzionale del campo gara del centro remiero “Lago di Pusiano” con uno stanziamento di 500mila euro per l’anno 2021; riqualificazione della sede della “Canottieri Menaggio” con uno stanziamento di 1 milione e 500mila euro nel triennio; messa in sicurezza del sito archeologico denominato “Buco del piombo” con uno stanziamento 130mila euro per l’anno 2021

Valle Intelvi: formazione nuovo serbatoio risorsa idrica nel Comune di Centro Valle Intelvi con uno stanziamento di 590mila euro nel triennio; ristrutturazione dell’immobile “Touring” presso il sito “Vetta della Sighignola” di proprietà del Comune di Alta Valle Intelvi con uno stanziamento di 800mila euro per gli anni 2021 e 2022

Interventi vari: sistemazione e riqualificazione del sentiero storico n°4 della Via dei Monti Lariani e miglioramento degli accessi con il completamento delle tratte Sorico-Albonico e Albonico-Dascio con uno stanziamento di 240mila euro; ampliamento della Caserma di Vigili del Fuoco di Dongo con uno stanziamento di 80mila euro; realizzazione di una tensostruttura polivalente nel Comune di Sorico con uno stanziamento di 180mila euro 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione in arrivo 190 milioni per il territorio lariano: ecco come verranno spesi

QuiComo è in caricamento