rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Rapinese: "Referendum per imporre a Como il coprifuoco ai migranti. A nanna alle 20"

Il consigliere comunale: "Se non passa la nostra mozione daremo la parola ai comaschi"

Coprifuoco alle ore 20 per i migranti ospiti nelle strutture di accoglienza di Como: Alessandro Rapinese è pronto a raccogliere le firme per indire un referendum. Il capogruppo della lista d'opposizione Rapinese Sindaco ha annunciato a Quicomo l'intenzione di mettere in moto l'iter procedurale per indire un referendum cittadino qualora la mozione del suo gruppo consiliare non venga approvata dal consiglio comunale. 

La mozione impegna la giunta del sindaco di Como Mario Landriscina a richiedere al prefetto Bruno Corda l'istituzione dell'obbligo di rientrare e restare nelle strutture d'accoglienza tra le ore 20 e le 8 del mattino.

"Sono certo che i cittadini comaschi - ha commentato Rapinese - vogliano una tregua di almeno dodici ore al giorno dall'attuale situazione insopportabile. Questo consentirebbe anche alle forze dell'ordine di controllare a dovere i migranti che dopo le 20 sono in giro per la città. Molti hanno decreti di espulsione o situazioni al limite della legalità. I richiedenti asilo per bene alle ore 20 non saranno in giro ma saranno a nanna". 

Qualora Rapinese e il suo gruppo dovessero impegnarsi per la campagna referendaria cittadina dovranno raccogliere poco più di 4mila firme, cioè il 6 per cento dei cittadini comaschi aventi diritto al voto (si ricorda che Rapinese alle ultime elezioni ha ottenuto più di 7mila voti). Si tratterebbe di un referendum propositivo il cui quorum sarebbe del 50 per cento più degli elettori delle ultime elezioni amministrative. Se si considera che alle elezioni dello scorso giugno hanno votato quasi 35mila comaschi il referendum passerebbe con poco più di 17mila voti.

Leggi le regole per i referendum cittadini del Comune di Como.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinese: "Referendum per imporre a Como il coprifuoco ai migranti. A nanna alle 20"

QuiComo è in caricamento