rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Politica Centro storico / Via Vittorio Emanuele II, 97

Il sindaco Rapinese sposta di nuovo il suo ufficio, questa volta al settore Opere pubbliche

Il primo cittadino: "Voglio mostrare la vicinanza della politica agli uffici che lavorano per realizzare le nostre e decisioni"

Il sindaco Alessandro Rapinese ha di nuovo spostato il suo ufficio: questa volta da quello di rappresentanza posto al primo piano vicino all'aula del consiglio comunale si è spostato in un una stanza (sempre al primo piano) nell'ala opposta di palazzo Cernezzi, dove c'è il settore Opere pubbliche. Come già fatto in passato quando si è trasferito all'ufficio Imu, il primo cittadino ha ora deciso di dedicarsi in modo particolare alle opere pubbliche. Rapinese assicura che non si tratta di sfiducia nei suoi assessori, ma di un'iniziativa che ha un duplice scopo: "Innanzitutto voglio dare un segnale forte di vicinanza della politica agli uffici che ogni giorno lavorano duramente per realizzare le decisioni della giunta. Inoltre credo che la politica debba essere in grado di cogliere e capire immediatamente problemi e difficoltà che gli uffici possono incontrare nel loro quotidiano lavoro e questo lo può fare meglio stando vicina a loro e non dall'altra parte del palazzo. Il settore Opere pubbliche è gravato da una mole di lavoro incredibile per realizzare opere importantissime e che la città aspetta da anni. La politica deve essere al suo fianco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Rapinese sposta di nuovo il suo ufficio, questa volta al settore Opere pubbliche

QuiComo è in caricamento