Rapinese attacca il sindaco e lui se ne va. Seguito da mezza maggioranza

Nel suo intervento il consigliere comunale Alessandro Rapinese ha avuto toni molto accesi e duri, al limite dell'insulto, nei confronti del sindaco. Ecco alcune delle espressioni usate da Rapinese: "Quello che vedo è un ragazzo con pochi capelli"...

Nel suo intervento il consigliere comunale Alessandro Rapinese ha avuto toni molto accesi e duri, al limite dell'insulto, nei confronti del sindaco. Ecco alcune delle espressioni usate da Rapinese: "Quello che vedo è un ragazzo con pochi capelli", "Lei è stato abituato male da piccolo". A quel punto il sindaco si è alzato e se n'è andato dall'aula. Lo hanno seguito i consiglieri del Pdl Gianluca Lombardi, Veronica Airoldi, Nicola Belcastro, Massimo Serrentino, Mattia Caprile, Claudio Corengia, Roberto Tenace, Francesco Pettignano. Rapinese si è anche rivolto a Corengia: "Non se nevada anche lei, ci dica dove lavora la sua fidanzata!". Rapinese ha avuto parole anche per il capdigabinetto Tullio Saccenti: "QUalcuno mi spieghi perché Saccenti è capo di gabinetto!".

https://www.youtube.com/watch?v=ZsvHR-BZakY

https://www.youtube.com/watch?v=POZ2dIAvOMc

Si parla di

Video popolari

Rapinese attacca il sindaco e lui se ne va. Seguito da mezza maggioranza

QuiComo è in caricamento