Politica

"Como-Varese, doppio capoluogo della nuova provincia"

Como-Varese, doppio capoluogo. La proposta è stata depositata in consiglio comunale a Varese con una mozione che sarà discussa nei prossimi giorni. Insomma, ai varesini non va giù che spetti a Como il ruolo di capoluogo della nuova maxi provincia...

alessio-nicoletti

Como-Varese, doppio capoluogo. La proposta è stata depositata in consiglio comunale a Varese con una mozione che sarà discussa nei prossimi giorni. Insomma, ai varesini non va giù che spetti a Como il ruolo di capoluogo della nuova maxi provincia nata dall'accorpamento tra le tre province (comasca, varesina e lecchese). A presentare la mozione a Palazzo Estense è stato Alessio Nicoletti (nella foto in alto), leader di Movimento Libero e consigliere comunale. La proposta prevede anche di denominare il nuovo "provincione" Varese - Como - Lecco (VCL). Dove, come si nota, l'attuale capoluogo lariano appare in seconda posizione. "Premesso che abbiamo sempre sostenuto, e sosteniamo ancora, la necessità di abolire tutte le province italiane dal punto di vista istituzionale e non geografico - ha commentato Nicoletti - riteniamo doveroso allo stato attuale delle cose, con l'aberrante riordino delle province varato dal governo, puntare al doppio capoluogo Varese-Como nell'ambito dell'organizzazione della nuova provincia che potrebbe chiamarsi Varese-Como-Lecco (VCL). Per questo motivo abbiamo depositato una mozione a Palazzo Estense, sede del Comune di Varese, con la quale si chiede all'amministrazione comunale di ufficializzare la richiesta del doppio capoluogo a tutti i comuni della nascente provincia, alla Regione e al governo italiano".

Insomma, sono iniziati i campanilismi, anche se, a ben vedere, la nuova maxi provincia corrisponde a un ritorno al passato, quando Como era capoluogo di un territorio che comprendeva nella sua provincia anche Varese (separata da Como nel periodo fascista) e Lecco (separata nel 1992). Questa è la decisione emersa dal consiglio dei ministri che si è riunito giovedì scorso. Nonostante la provincia di Varese sia più popolata (circa 887mila abitanti contro quella di Como che ne conta circa 600mila), è di poco più piccola come superficie. Inoltre il capoluogo lariano conta circa 85mila abitanti mentre Varese ne ha circa 81mila.

Contrario alla proposta il sindaco di Como Mario Lucini (foto in basso): "Sono visioni campanilistiche che vanno superate. Come capoluogo ci adopereremo con massima attenzione affinché l'accesso ai servizi sia garantito a tutti i cittadini di tutti i territori della nuova provincia e non ci saranno favoritismi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Como-Varese, doppio capoluogo della nuova provincia"

QuiComo è in caricamento