Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Via Italia Libera

Anche la Cgil Como scende in strada: presidio in risposta all'assalto di Roma

Sindacalisti e politici fuori dalla sede di via Italia Libera

L'assalto alla sede nazionale di Roma della Cgil, avvenuto il 9 ottobre a opera di alcuni manifestanti "no green pass" riconducibili a Forza Nuova, ha suscitato l'indignazione e la condanna da parte di tutto il mondo politico e della società civile. La risposta della Cgil non ha tardato ad arrivare e nella giornata di domenica 10 ottobre sono state aperte tutte le sedi e davanti a molte di esse sono stati organizzati presidi. Anche davanti alla sede di via Italia Libera a Como è stato organizzato un presidio dalle ore 10 alle 12.

La manifestazione ha visto una folta partecipazione. Il palazzo della Cgil Como è stato "addobbato" con bandiere del sindacto a tutte le finestre mentre in strada politici e sindacalisti hanno parlato pubblicamente non solo per condannare quanto avvenuto e chiedere di fermare i rigurgiti neofascisti, ma anche per affrontare alcuni nodi cruciali del mondo del lavoro, al di là del green pass, che non è messo in nessun modo in discussione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la Cgil Como scende in strada: presidio in risposta all'assalto di Roma

QuiComo è in caricamento