Politica Via Tolomeo Gallio

Politeama, Minghetti: "Recuperarlo sarebbe affascinante ma a Como manca un sistema culturale"

La manager del Sociale interviene sull'idea di rilancio dello storico teatro

Il Teatro Politeama di Como

Sono anni che si discute del Politeama di Como, Di recente siamo tornati ad occuparcene anche noi, prima attraverso un editoriale che incitava la sua rinascista, poi con un articolo che certificava l'ampio degrado in cui versa lo storico teatro di via Gallio. Le notizie che arrivano da Palazzo Cernezzi, grazie a un nuovo interessamento del Conservatorio, riportano di stretta attualità la questione. Attraverso il suo presidente Enzo Fiano, che avrebbe avviato un confronto con il sindaco Mario Landriscina, sembra infatti aprirsi qualche spiraglio di rilancio, anche in vitù del possibile intervento di un importante ente culturale. 
Il condizionale resta però d'obbligo, visto che già in passato lo stesso prestigioso Conservatorio Verdi di Como aveva manifestato la propria disponibiltà a una ipotesi di recupero del Politeama, poi caduta nel vuoto così come quelle di altri soggetti privati. 

Barbara Minghetti, che più volte è stata chimata in causa sulla vicenda, interpellata oggi da QuiComo, è come sempre molto concreta: "Per certi versi questa notizia, che apprendo solo dalla stampa, può essere certamente positiva. Come consigliere di minoranza e come manager del Teatro Sociale, per prima cosa chiederò in aula se sono state fatte delle valutazioni complessive in relazione ai progetti culturali della città. Occorre poi capire - aggiunge Minghetti - le potenzialità di un teatro e le necessità di una città. Quando si parla di spazi così importanti, prima di pensare al recupero architettonico, occorre avviare un business planning per verificare la sostenibilità artistica"
"Da anni, a suo tempo coinvolgemmo anche Ettore Albertoni, allora assessore alla Cultura in Regione, si parla di avviare a Como un sistema culturale. Ma fino a quando non saremo in grado di produrre una visione d'insieme, capace di guardare lontano, tutto questo non succederà. Detto ciò - conclude Minghetti - il recupero di un teatro resta sempre un'idea estremamente affascinante". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politeama, Minghetti: "Recuperarlo sarebbe affascinante ma a Como manca un sistema culturale"

QuiComo è in caricamento