Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Una petizione per chiedere le dimissioni di Mattarella: i gazebo di Fratelli d'Italia a Como e provincia

Raccolta firme anche per chiedere di promuovere la realizzazione di una repubblica presidenziale

Conferenza stampa FdI 30 maggio 2018

Petizione per promuovere una Repubblica presidenziale e chiedere, al contempo, le dimissioni dell'attuale Capo dello Stato Sergio Mattarella. E' l'iniziativa di Fratelli d'Italia che, all'indomani del veto di Mattarella sulla nomina del ministro dell'Economia proposto Lega e 5Stelle attarverso l'ex premier incaricato Giuseppe Conte, ha scelto di risfoderare un antico cavallo di battaglia.
Anche a Como e provincia il partito di Giorgia Meloni scenderà in piazza il 2 e 3 giugno con una serie di gazebo, così come illustrato nella conferenza stampa che si è svolta nella sede di FdI in via Anzani nella mattinata del 30 maggio 2018.

Gazebo saranno presenti a Como in via Boldoni, ma anche a Canù in via Matteotti, a Erba in corso XXV Aprile, a Rovellasca e ad Argegno.

A presentare il l'iniziativa sono stati referenti di Fratelli d'Italia a livello locale: Marco Gallo (Cantù), Roberto Riccardi (Erba), Patrizia Maesani e Stefano Molinari (Como) e il parlamentare comasco ALessio Butti. 

Butti ha tenuto a sottolinere come la paternità di una proposta di riforma costituzionale per realizzare in Italia una Repubblica presidenziale sia attribuile in prima istanza al Movimento Sociale: "Ma è oggi una proposta più attuale che mai, visti i fatti accaduti negli ultimi 15 giorni, a partire dal comportamento ondivago e incerto di Mattarella che ha favorito l'innalzamento dello spread ai record degli ultimi cinque anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una petizione per chiedere le dimissioni di Mattarella: i gazebo di Fratelli d'Italia a Como e provincia

QuiComo è in caricamento