Venerdì, 17 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pastore crede nel ballottaggio: "Siamo 116 candidati". E chiede scusa alla città

Oggi alle 13 Mario Pastore, candidato sindaco della coalizione formata da Fli, Polo di centro, Uniti per Como e Movimento Autonomo per Como, ha presentato parte del programma elettorale. Si è detto fiducioso nle ballottaggio: "Il risultato è a...

Oggi alle 13 Mario Pastore, candidato sindaco della coalizione formata da Fli, Polo di centro, Uniti per Como e Movimento Autonomo per Como, ha presentato parte del programma elettorale. Si è detto fiducioso nle ballottaggio: "Il risultato è a portata di mano, ma dovremo fare campagna elettorale porta a porta per spiegare i nostri intenti alla gente". Pastore ha criticato moltissimo il Pdl ed è arrivato al punto da chiedere scusa alla città "per quello che ha fatto l'amministrazione Bruni in questi ultimi cinque anni". E come nelle migliori campagne elettorali, anche Pastore ha fatto una promessa agli elettori: "Se vinceremo le elezioni stanzieremo tutti gli anni 2,5 milioni di euro per asfaltare le strade e nel giro di un mandato tutte le strade della città saranno state riasfaltate".

Nel corso della presentazione sono intervenuti anche i capilista di ciascuna squadra a sostegno di Pastore. Ha introdotto Pasquale Buono, di Movimento Autonomo, nella cui sede del comitato elettorale, in via Mentana 11, si è svolta la presentazione. Hanno parlato anche Marco Angeletti (Fli), Angelo Bianchi (Uniti per Como) e Fabio Ansideri (promotore, ma non candidato, di Polo di Centro).

Si parla di

Video popolari

Pastore crede nel ballottaggio: "Siamo 116 candidati". E chiede scusa alla città

QuiComo è in caricamento