Sabato, 12 Giugno 2021

Nuovi assessori di Cantù: vicesindaco Francesco Pavesi

Gli assessori della giunta del Comune di Cantù sono stati annunciati oggi in conferenza stampa dal sindaco Claudio Bizzozero. Una squadra “a cinque”, come era già stato annunciato durante la campagna elettorale. Francesco Pavesi, sarà vice sindaco...

Gli assessori della giunta del Comune di Cantù sono stati annunciati oggi in conferenza stampa dal sindaco Claudio Bizzozero. Una squadra “a cinque”, come era già stato annunciato durante la campagna elettorale. Francesco Pavesi, sarà vice sindaco con deleghe al Sociale, Cultura e Istruzione. Vincenzo Latorraca assessore all’Urbanistica, Edilizia privata, Lavori pubblici e Viabilità; Luca Delfinetti, avrà le deleghe all’Attività economica, Personale, Ufficio relazioni con il pubblico (URP) e informatizzazione. Questi tre nomi erano già noti: da tempo Bizzozero li aveva indicati come possibili componenti della sua giunta. Si aggiungono Paolo Cattaneo (eletto in consiglio comunale con LIC) che avrà le seguenti deleghe: rapporti con la polizia locale, protezione civile, manutenzione ordinaria, sport e legalità. Cattaneo ha già fatto sapere di essersi dimesso da presidente dell’accademia briantea di calcio, al fine di evitare l’incompatibilità con il suo ruolo istituzionale. E’ stato dunque soppresso il vecchio assessorato alla sicurezza. il motivo di questa scelta è spiegata dal sindaco: “Non esiste più l’assessorato alla sicurezza per non generare equivoco, per non intendere l’assessore come un super comandante. L’assessore ha il compito di fare da cerniera fra il comune e i vigili”. New Entry Roberta Molteni, volto sconosciuto alla politica. Nata nel ’74, si occupa di finanza e vendita di servizi di consulenza agli enti locali. Per lei, il sindaco ha riservato le deleghe al Bilancio, Finanze locali, Patrimonio, Partecipate, Servizi demografici ed elettorali. Bizzozero ha tenuto per se delle deleghe “nuove”: partecipazione, autonomia, sostenibilità sociale ed ambientale. In pratica, le deleghe del sindaco serviranno a dare ai singoli assessori un quadro di riferimento.

Bilancio e PGT

La neo giunta si è già messa all’opera. I primi importantissimi temi da affrontare saranno il bilancio consuntivo e il bilancio preventivo, che dovrà essere pronto entro il 30 giugno e approvato entro la fine dell’anno. Sulla questione PGT, il neo assessore Latorraca, ha informato la stampa di alcuni importanti avvenimenti. Sono arrivate al Comune, infatti, le considerazioni effettuate dalla Provincia. Latorraca, precisa: “La Provincia ha rilevato una serie di criticità piuttosto gravi. Ad esempio sull’espansione edilizia. Secondo quanto rilevato dalla Provincia sarebbe stata calcolata un’espansione territoriale in eccesso”. Altro punto di criticità, rilevato già durante la conferenza VAS, riguarderebbe la sostenibilità ambientale. Infine, Latorraca aggiunge: “Questi elementi suffragano ciò che noi abbiamo sempre detto: questo documento, costato un milione di euro, è zoppo”. Sembra evidente che l’intento della nuova amministrazione è quello di revocare il documento. Potrebbe dunque essere adottato un altro metodo di lavoro: valorizzare le potenzialità interne degli uffici, così come prescrive la legge, evitando il più possibile le consulenze esterne.

La festa del 2 giugno

A margine della conferenza stampa, il sindaco ha informato i giornalisti di voler festeggiare, per la prima volta a Cantù, la festa della Repubblica che si celebra il 2 giugno. Saranno invitate le scolaresche e la banda cittadina. Parlando di festa della Repubblica, il sindaco ha sottolineato un problema riscontrato in Municipio. i tricolori e il gonfalone di proprietà del Comune, sono molto rovinati tanto che si è sentita la necessità di chiedere in prestito il tricolore ad un altro Comune per poter festeggiare in maniera degna il 2 giugno.

Si parla di

Video popolari

Nuovi assessori di Cantù: vicesindaco Francesco Pavesi

QuiComo è in caricamento