rotate-mobile
Giovedì, 30 Marzo 2023
Politica

Rapinese, tolleranza zero: in otto mesi quasi raddoppiate le multe per divieto di sosta

Decine di persone sanzionate per consumo di alcol all'aperto

Dai report bimestrali della polizia locale di Como si deduce un costante incremento di multe per divieto di sosta. Un costante incremento che da quando si è insediata la nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Rapinese ha visto il numero di sanzioni quasi raddoppiare. 

L'incremento

Nel bimestre luglio-agosto 2022 erano state elevate 3.768 multe per divieto di sosta; nel bimestre settembre-ottobre 2022 sono state 4.151; novembre-dicembre 2022 gli avvisi di violazione per divieto di sosta sono ulteriormente aumentati, arrivando a 5.266; poi nel bimestre gennaio-febbraio 2023 (oggetto dell'ultimo report della polizia locale appena diffuso) un ulteriore enorme incremento: le multe per divieto di sosta sono state 6.754.

Alcol all'aperto: le multe

Linea dura anche nel far rispettare il regolamento di polizia urbana. Oltre ai controlli sui padroni di cani per accertarsi che abbiano con se bottiglietta d'acqua per pulire la pipì e sacchetti per raccogliere le feci, i vigili si sono adoperati anche per contrastare il consumo di alcol in luoghi all'aperto lontani da bar e ristoranti. Nel bimestre novembre-dicembre 2022 sono state multate 17 persone; nell'ultimo bimestre (gennaio-febbraio 2023) le sanzioni sono state 20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinese, tolleranza zero: in otto mesi quasi raddoppiate le multe per divieto di sosta

QuiComo è in caricamento