Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mozione su monumento Libeskind, 7 astenuti in maggioranza

Voto con sorpresa, in consiglio comunale, sulle due mozioni presentate dal capogruppo di Adesso Como, Alessandro Rapinese, per fermare l'installazione del monumento di Daniel Libeskind. Il primo documento invitava il sindaco Mario Lucini a...

Voto con sorpresa, in consiglio comunale, sulle due mozioni presentate dal capogruppo di Adesso Como, Alessandro Rapinese, per fermare l'installazione del monumento di Daniel Libeskind. Il primo documento invitava il sindaco Mario Lucini a persuadere gli Amici di Como a desistere dall'obiettivo e quindi, nel corso dell'esperimento di questo tentativo, a non autorizzare la posa dell'opera dell'archistar. La mozione è stata bocciata con 19 voti contrari (la maggioranza di centrosinistra), 10 favorevoli (i gruppi di minoranza) mentre il sindaco Lucini astenuto.

La seconda mozione, invece, proponeva di sospendere del tutto il procedimento-Libeskind per ricominciare l'iter da zero “rispettando le basiche regole della partecipazione nei processi decisionali tipici delle democrazie evolute”. Anche questo documento è stato respinto, ma di poco e con una divisione netta anche in maggioranza: i no alla mozione sono stati soltanto 13 contro 10 favorevoli. Gli astenuti sono stati 7 e questo dato è politicamente notevole visto che (a parte il sindaco Mario Lucini che si astiene sempre sulle mozioni), gli altri “pallini bianchi” apparsi sul tabellone erano tutti di esponenti della maggioranza: Sapere e Nessi di Paco-Sel, Eva Cariboni di Amo la mia città, De Feudis, Grieco e Rovi del Pd.

Si parla di

Video popolari

Mozione su monumento Libeskind, 7 astenuti in maggioranza

QuiComo è in caricamento