Politica

E' morto Alberto Botta ex sindaco di Como

Como: l'ex sindaco Alberto Botta è morto ieri sera. Si è spento all'età di 65 anni a casua di un male incurabile che lo affliggeva da tempo. Fino a quando ha potuto ha cercato, però, di essere sempre attivo in città, inserendosi spesso nei...

botta

Como: l'ex sindaco Alberto Botta è morto ieri sera. Si è spento all'età di 65 anni a casua di un male incurabile che lo affliggeva da tempo. Fino a quando ha potuto ha cercato, però, di essere sempre attivo in città, inserendosi spesso nei dibattiti cittadini. I giornali locali, infatti, lo intervistavano spesso per avere la sua opinione in merito ad alcuni temi o problemi della città. Botta era anche presidente provinciale del Coni di Como, un ruolo che ricopriva con grande passione, probabilmente una passione maggiore di quella per la politica. Ha ricoperto la carica di sindaco dal 1994 al 2002.

Due mandati in Forza Italia. La sua candidatura, nata quasi per caso in un momento in cui il partito di Berlusconi a Como non era ancora un partito fatto e finito, ebbe la meglio su quella del rivale Moritz Mantero: al ballottaggio Botta vinse anche perché Mantero rifiutò di essere appoggiato dai Ppi e Pds. Da allora governò la città con decisione e serietà, ma con i consiglieri di maggioranza i rapporti furono spesso messi a dura prova, soprattutto verso la metà del suo secondo mandato. Dopo la elezione di Stefano Bruni (ala ciellina dell'allora gruppo di Forza Italia) Botta non smise di dire la sua intervistato dai giornalisti.

Ieri sera tra i primi a rendere nota la scomparsa di Botta e a volere esprimere cordoglio anche a nome del consiglio comunale, è stato Mario Pastore: "Ricordo, anzi, ricordiamo tutti una persona straordinaria. Esprimo il mio cordoglio alla sua famiglia. Il consiglio comunale avrà certo modo per ricordarlo e commemorare la sua scomparsa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Alberto Botta ex sindaco di Como

QuiComo è in caricamento