Molteni alla festa della Lega a Cantù: "Per le elezioni serve un cambiamento"

Cantù.  E’ iniziata con le selezioni di Miss Padania ed è proseguita ieri sera presso il campo solare di via Giovanni da Cermenate, la ventunesima edizione della festa della Lega Nord di Cantù. Il copione è sempre uguale: ballo in pista, cena a...

Cantù. E’ iniziata con le selezioni di Miss Padania ed è proseguita ieri sera presso il campo solare di via Giovanni da Cermenate, la ventunesima edizione della festa della Lega Nord di Cantù. Il copione è sempre uguale: ballo in pista, cena a base di prodotti locali, personalità del mondo della lega nord presenti per l’occasione. Come dichiara l’onorevole Nicola Molteni, presente ieri sera alla festa, Cantù è amministrata dalla Lega dal lontano ’93. Sebbene la lega sia riuscita a mantenere in questi anni il contatto diretto con il territorio, è impossibile non pensare ad alcuni cambiamenti soprattutto in vista delle prossime elezioni amministrative. E ovviamente il pensiero va ai giovani, ai nuovi volti.

Che la campagna elettorale in vista delle prossime elezioni ci riservi qualche novità? Naturalmente, è impossibile fare delle previsioni adesso. I tempi sono prematuri. Ma in merito al famoso taglio delle province, Molteni non ha dubbi. Più che di tagli, bisognerebbe impegnarsi a trovare un modo per razionalizzare le spese inutili delle amministrazioni locali, evitando di tagliare le province virtuose che riescono ad amministrarsi bene senza sprechi. Il famoso taglio di alcune province, in ogni caso, pare non avverrà più: sono stati presentati tre emendamenti alla cosiddetta “manovra-bis”. Il contenuto di questi emendamenti prevede la riduzione dei consiglieri provinciali, mentre il testo originale della manovra prevedeva l’abolizione delle province al di sotto dei 300 mila abitanti.

La festa della Lega continua stasera, ma è esclusa la presenza di Umberto Bossi. Infatti, a seguito di un'operazione al braccio il senatur ha disdetto tutti gli appuntamenti non strettamente necessari. Ma si sa, con Bossi non bisogna dare nulla per scontato. Niente di più facile che si presenti stasera tardi a sopresa.

Irene Savasta
Si parla di

Video popolari

Molteni alla festa della Lega a Cantù: "Per le elezioni serve un cambiamento"

QuiComo è in caricamento