rotate-mobile
Politica Centro storico / Via Alessandro Volta, 50

Il ministro Piantedosi a Como: "Rinforzeremo l'organico delle forze dell'ordine di questo territorio"

Il membro del governo in città per la sottoscrizione del protocollo tra Como e Varese per la lotta allo spaccio nei boschi

Il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha presenziato in prefettura di Como alla riunioe del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal prefetto Andrea Polichetti. Al termine dell'incontro Polichetti e il prefetto di Varese, Salvatore Pasquariello, hanno sottoscritto l'accordo di collaborazione sinergica nella lotta allo spaccio di droga nei boschi che si estendono a cavallo dei rispettivi territori di competenza. Presenti all'incontro anche il sottosegretario Nicola Molteni, il sindaco di Como Alessandro Rapinese e il presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca. In segutio Piantedosi e Molteni si sono recati a Cantù per l'inaugurazione di un immobile confiscato alla criminalità organizzata.

Per l'occasione in prefettura il ministro ha tenuto un punto stampa nel corso del quale ha risposto ad alcune domande dei giornalisti. In particolare il titolare del Viminale sulla problematica del caporalato e sull'emergere dei reati legati al turismo (come il fenomeno dei borseggiatori) ha spiegato di avere avviato un sensibile "rinforzo dell'organico" dei vari corpi delle forze dell'ordine. L'attenzione all'organico riguarda anche i vigili del fuoco, corpo particolarmente impegnato negli ultimi giorni a causa del maltempo. "Colgo l'occasione per esprimere anche il mio cordoglio alle vittime del maltempo", ha detto Piantedosi in riferimento alla morte della 16enne comasca Chiara Rossetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro Piantedosi a Como: "Rinforzeremo l'organico delle forze dell'ordine di questo territorio"

QuiComo è in caricamento