Politica

Locatelli (Lega): "La maxisanatoria per 600mila migranti è pura follia, Como ha già dato"

I comaschi, dice la deputata, hanno ancora il ricordo dei 500 accampati davanti alla stazione

La deputata comasca della Lega, Alessandra Locatelli, si è espressa circa la proposta della maxisanatoria per i migrati irregolari che è stata messa sul tavolo dal ministro Bellanova. 

"La maxisanatoria per 600mila irregolari è un'autentica follia. Como ha già dato. I cittadini hanno già dovuto sopportare una situazione degradante e mal gestita dalle precedenti amministrazioni e governi di sinistra. I comaschi ricordano bene l'incubo dell'accampamento di tende con 500 clandestini davanti alla stazione ferroviaria, una invasione senza precedenti e che ha messo in ginocchio la nostra città. Evidentemente il Governo Pd-5S-Iv-Leu non ha ancora capito quali siano le priorità dei cittadini, che in questo momento di gravissima crisi economica, finanziaria e sociale in cui versa il Paese hanno bisogno di risposte e risorse economiche per poter sopravvivere. Questo Governo non ascolta il grido disperato di famiglie, lavoratori e imprese, ma è disposto a garantire certezze e liquidità al business dei migranti, è inaccettabile, e i cittadini l’hanno capito fon troppo bene".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locatelli (Lega): "La maxisanatoria per 600mila migranti è pura follia, Como ha già dato"

QuiComo è in caricamento