Marzorati e Molteni, ecco il programma della loro lista Per Como

Lista per Como ha presentato il suo programma elettorale. Stamattina Roberta Marzorati e Mario Molteni, i due consiglieri comunali alla guida della lista civica, hanno spiegato punto per punto i contenuti del programma davanti a un pubblico di una...

Lista per Como ha presentato il suo programma elettorale. Stamattina Roberta Marzorati e Mario Molteni, i due consiglieri comunali alla guida della lista civica, hanno spiegato punto per punto i contenuti del programma davanti a un pubblico di una cinquantina di persone nella Sala Stemmi del Comune di Como e hanno chiarito che alle elezioni a Como 2012 correranno da soli. Ancora non hanno sveltao, però, né il candidato sindaco né i futuri candidati della loro lista. Hanno preferito partire dai contenuti del programma. Insomma, a differenza di altre liste e partiti che stanno lavorando per mettere insieme la loro squadra per poi costituire e condividere un programma, Marzorati e Molteni hanno preferito partire dal programma per poi raccogliere le adesioni e le candidature di chi quel programma vuole davvero sostenerlo. Una scelta corraggiosa e, perché no, innovativa, perché non lascia spazio a compromessi politici. Molteni ha premesso che "la nostra lista è civica al cento per cento".

Tra le curiosità del programma (spiegato punto per punto nel video di Quicomo) c'è l'inserimento del territorio comasco nell'elenco dell'Unesco. "Se Como e il suo lago fossero stati inseriti nel patrimonio Unesco - ha provocatoriamente affermato Molteni - non credo che sarebbe stato possibile lo scempio de lungolago e del cantiere paratie". La Marzorati, che di professione è pediatra, ha tenuto a porre l'accrento su alcune problematiche legate alla salute dei cittadini: "Ci adopereremo presso le autorità competenti affinché venga predisposta una mappatura dei tumori". Altri punti cardine del programma di Lista Per Como sarà l'attenzione ai servizi alla persona e alle energie rinnovabili. "Sono due priorità evidenziate dai cittadini - ha spiegato Molteni - nel sondaggio che abbiamo lanciato".

"Ogni assessorato - hanno intolre annunciato Marzorati e Molteni - avrà il compito di andare nelle scuole a fare educazione civica per quanto riguarda il settore di propria competenza". la Marzorati ha poi chiarito che difficilmente Lista Per Como potrà dialogare e stringere allenze con altre liste in cui "compaiono persone che notoriamentesono appartenute a liste partitiche"

Si parla di

Video popolari

Marzorati e Molteni, ecco il programma della loro lista Per Como

QuiComo è in caricamento