rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica Binago

Il caso del Comune di Binago: un solo candidato sindaco, ma non viene eletto

Mancato raggiungimento del quorum

Le elezioni comunali dell'8 e 9 giugno 2024 a Binago, un comune della provincia di Como, hanno riservato una sorpresa: nonostante la presenza di un solo candidato, Alfredo Garavaglia della lista "Movimento Alternativo", il Comune non ha potuto eleggere il sindaco. La causa è stata il mancato raggiungimento del quorum del 40% degli elettori richiesto per convalidare l'elezione.

Affluenza ai minimi storici

I dati ufficiali mostrano che l'affluenza alle urne è stata estremamente bassa. Solo il 29,35% degli elettori si è recato ai seggi, ben al di sotto del 40% necessario per validare il voto. Su un totale di 4.058 elettori, solo 1.191 hanno votato.

Risultati dello scrutinio

Lo scrutinio delle schede non poteva che confermare il consenso unanime per l'unico candidato: Alfredo Garavaglia ha ottenuto 629 voti, pari al 100% delle preferenze espresse. Tuttavia, questo risultato non è stato sufficiente per la sua elezione. Le schede nulle sono state 244, mentre quelle bianche 318. Nessuna scheda è stata contestata.

Conseguenze e prospettive future

La mancata elezione del sindaco a Binago avrà importanti conseguenze per la gestione amministrativa del comune. Con l'elezione nulla per mancato raggiungimento del quorum, sarà necessario organizzare nuove elezioni, con un ulteriore dispendio di tempo e risorse. Nel frattempo il Comune sarà commissariato. Il commissario nominato dal prefetto si occuperà della gestione ordinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso del Comune di Binago: un solo candidato sindaco, ma non viene eletto

QuiComo è in caricamento