Politica

Lungolago, un nuovo appalto da 1,8 milioni per gli arredi

Non sarà la Sacaim di Mestre a completare il nuovo lungolago. Per la realizzazione degli arredi urbani della futura passeggiata bisognerà procedere con un nuovo appalto da 1,8 milioni di euro (computati nei 33 milioni di costi già stimati). ...

cantiere-paratie-2

Non sarà la Sacaim di Mestre a completare il nuovo lungolago. Per la realizzazione degli arredi urbani della futura passeggiata bisognerà procedere con un nuovo appalto da 1,8 milioni di euro (computati nei 33 milioni di costi già stimati). rapinese-consigliere

Proprio questa mattina il consigliere di Adesso Como, Alessandro Rapinese (nella foto) ha depositato un'interrogazione per chiedere al sindaco Mario Lucini "se sia legale che l'azienda Sacaim, aggiudicataria di un appalto da circa 12 milioni di euro per la realizzazione delle "paratie" esegua lavori per circa 33 milioni di euro". Il sindaco (nella foto con Maroni dopo un incontro per i finanziamenti ai nuovi lavori del lungolago), raggiunto telefonicamente, ha anticipato la risposta a Quicomo: lucini-maroni-convenzione-paratie-2"Le modifiche al progetto sono state classificate come perizia di variante dagli uffici regionali e comunali che le hanno ritenute coerenti con tutte le procedure del caso. Questo era uno degli aspetti più delicati che ha richiesto opportune verifiche e valutazioni approfondite. Proprio in conseguenza di queste verifiche si è ritenuto anche opportuno stralciare dall'appalto originario la parte relativa alla realizzazione degli arredi urbani, del valore di 1,8 milioni di euro. Pertanto i lavori per gli arredi dovranno essere assegnati con un nuovo appalto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungolago, un nuovo appalto da 1,8 milioni per gli arredi

QuiComo è in caricamento