Politica

Lomazzo, 90enne aggredita e violentata in casa. De Santis: "Rimpatriare gli irregolari"

È un nigeriano irregolare sul territorio il malvivente che si è introdotto a casa dell'anziana signora: la reazione di Fratelli d'Italia

Anziana (repertorio)

Un episodio (qui la terribile vicenda) incredibile per la sua efferatezza e crudeltà avvenuto venerdì 11 giugno in serata. Un'anziana di 90 anni ha sorpreso un ladro nella sua abitazione intorno alle ore 22. Anche se scoperto l'uomo, un nigeriano senza fissa dimora irregolare sul territorio, invece di scappare ha aggredito, derubato e violentato la povera donna. 

Un fatto gravissimo che ha visto il successivo intervento dei carabinieri di Lomazzo che hanno arrestato il malvivente. È giunta subito, in un comunicato firmato dal Dott. Sergio De Santis, consigliere comunale, la reazione di Fratelli d'Italia, che riportiamo integralmente:

"L'incredibile vicenda occorsa a una anziana signora quasi novantenne di Lomazzo, aggredita, rapinata e violentata in casa da un nigeriano senza fissa dimora, impone ancora una volta una riflessione, e cioè che non è possibile lasciare che circolino sul territorio persone entrate illegalmente in Italia e che possano compiere indisturbati simili barbarie.
Il Dipartimento Sicurezza, Legalità e Immigrazione di Fratelli d'Italia della Lombardia ringrazia il locale comando dell'Arma dei Carabinieri per aver subito rintracciato il malvivente ma, allo stesso tempo, chiede che il Governo, e le Autorità Locali di Pubblica Sicurezza, d'intesa con i Sindaci della provincia,aumentino se possibile l'impegno per il controllo del territorio,allo scopo di individuare e accompagnare gli irregolari presso iCPR esistenti, per il loro successivo rimpatrio."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lomazzo, 90enne aggredita e violentata in casa. De Santis: "Rimpatriare gli irregolari"

QuiComo è in caricamento