Leonardo Carioni: "Nel 2010 sono stato molto assente per motivi di salute"

Il presidente della Provincia di Como, Leonardo Carioni (Lega Nord) ha tracciato un bilancio dell'attività dell'amministrazione provinciale nel 2010. in conferenza stampa il numero uno di Villa Saporiti ha premesso che nell'anno appena passato ha...

Il presidente della Provincia di Como, Leonardo Carioni (Lega Nord) ha tracciato un bilancio dell'attività dell'amministrazione provinciale nel 2010. in conferenza stampa il numero uno di Villa Saporiti ha premesso che nell'anno appena passato ha avuto alcuni problemi di salute che pur non essendo gravi lo hanno costretto ad assentarsi parecchio dalle riunioni di giunta e dalle sedute del consiglio provinciale. Nonostante questo l'elenco delle attività e delle opere concretizzate dall'Ente di via Borgovico sono, a detta di Carioni, numerose e importante. Ecco una sintesi di alcuni interventi e opere realizzati.

Il battello Patria - Sono stati completati i lavori del I° lotto e prima dell’estate saranno completati quelli del II° così che il Patria, già da giugno 2011, possa essere visitato come una sorta di spazio museale storico della nostra Navigazione. Poi, come da programma, tutti i lavori saranno conclusi entro l’estate del 2012 e il Patria dovrebbe così tornare a navigare.

Expo - E' stato attivato il Tavolo di Coordinamento Provinciale, istituito in relazione all’evento Expo 2015 , con la firma del protocollo di intesa tra Provincia di Como, Comune di Como, Comune di Erba, Comune di Cantù, Comune di Mariano Comense, Comune di Olgiate Comasco, Comune di Appiano Gentile, Comunità Montane della provincia di Como, Associazione Nazionale Comuni Italiani, Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Como, Centro di Cultura Scientifica “Alessandro Volta”, Villa Erba S.p.A., Lariofiere avvenuta il 30 aprile 2010. Il Tavolo ha stabilito di organizzare le attività mediante la costituzione di Gruppi di Lavoro Tematici e di ambiti territoriali, aventi lo scopo, rispettivamente, di mettere a punto progetti ed iniziative, e di coinvolgere gli Enti Locali, Enti ed Associazioni presenti sul territorio per lavorare su logistica infrastrutturale e mobilità sostenibile (coordinato da Provincia di Como), ambiente ed energia (coordinato da Camera di Commercio di Como), eventi ed ospitalità (coordinato da Comune di Como), acqua e alimentazione (coordinato dal Centro di Cultura Scientifica A. Volta).

Funivia di Pigra - L’intervento, dal costo complessivo di 950mila euro, è finanziato da Regione Lombardia per 500mila euro, i restanti 450mila euro sono a carico degli enti locali: Comune di Pigra, Comune di Argegno, Unione dei Comuni della Tremezzina, BIM Como, BIM Ticino, CCIAA di Como, Comunità Montana Lario Intelviese, Comunità Montana delle Valli del Lario e del Ceresio condividono un impegno finanziario quantificabile fra o 160/190mila euro; la parte restante della somma necessaria (290/260 mila euro) è a carico della Provincia di Como.

Gestione rifiuti - Anche per il 2010 è stato emesso il bando per l’assegnazione contributi finalizzati alla riduzione dei rifiuti ed alla promozione della raccolta differenziata (circa 350.000 euro). In particolare si è insistito sulle politiche di riduzione della produzione di rifiuti alla fonte

Gestione energia - Assegnati 500.000 euro di contributi a Comuni per la riqualificazione energetica di edifici pubblici.

Educazione ambientale - Sono decine di migliaia gli alunni raggiunti annualmente dalle iniziative di educazione ambientale promosse dalla Provincia. L’organizzazione si basa sull’offerta di un ventaglio ampio di tematiche ambientali (rifiuti, energia, sostenibilità, acque, ambiente naturale, biodiversità, clima, impronta ecologica, ecc.) da sviluppare in classe con il supporto di cooperative specializzate. Tale azione della Provincia, attuata con la struttura interna del CREA (Centro di Riferimento per l’Educazione Ambientale) ormai può essere definita come il principale riferimento per le politiche di educazione ambientale presenti sul territorio.

Variante Nord di Olgiate Comasco - L’opera è stata realizzata nell’ambito dell’accordo di programma tra la Provincia di Como e le Amministrazioni comunali di Olgiate Comasco e Faloppio.

L’importo totale di progetto ammonta a €. 2.800.000,00, dei quali 1.953.000,00 per lavori e Costo della Sicurezza, ed €. 847.000,00 per occupazioni terreni, spostamento impianti tecnologici, indennizzi ambientali ed altri oneri. L’opera è stata finanziata per il 70% dalla Provincia di Como e per il 30% dai comuni di Olgiate Comasco e Faloppio. Opere viabilistiche per nuovo ospedale - Apertura al traffico nell'ottobre 2010 della variante di Lucino, opera realizzata nell’ambito dell’accordo di programma tra la Provincia di Como ed il Comune di Montano Lucino, il costo complessivo dell’opera, inclusa la perizia, è di 1.117.912,48 euro netti. Realizzate inoltre le opere viabilistiche di accesso al nuovo ospedale Sant'Anna: la Provincia di Como ha finanziato le opere viabilistiche di accesso per un importo pari a 3 milioni e mezzo di euro. Ha inoltre appaltato opere di completamento viabilistico per il potenziamento della via Ravona e della via Imbonati nonché del raccordo con la via Peneporto in Comune di San Fermo pari ad 8 milioni e 200mila euro (1° e 2° lotto) con realizzazione di due rotatorie e di una pista ciclopedonale. Ha inoltre cofinanziato un intervento per il recupero degli spazi a parcheggio in Comune di San Fermo con un contributo pari a 1.100.000,00 euro.

Il totale del finanziamento provinciale per le opere di accessibilità e di potenziamento della rete stradale esistente è quindi complessivamente pari a 14.600.000,00 Euro.

Politiche giovanili - E' stato concluso il progetto Musica in Rete, un progetto di percorsi formativi gratuiti per i giovani interessati alla musica come passione e come possibile sbocco professionale : 25 corsi per 600 ore per 800 giovani. Sono stati offerte ai giovani 5 strutture dove aggregarsi per fare musica a tutti i livelli , per valorizzare i giovani talenti , incidere brani e realizzare video – clip : 4 sale prove, 1 studio di registrazione professionale, 1 studio di produzione video . Momento di sintesi tutte le attività svolte è stato il MOA (Music On Air), organizzato dal 17 al 19 settembre a Villa Erba, con oltre 15.000 presenze e un programma intenso di incontri tra i giovani e gli operatori della musica.

Disagio sociale - E' stato mantenuto il contributo (21.000 euro) per il progetto Porta Aperta gestito dalla Caritas in favore degli adulti senza fissa dimora . Inoltre è stato finanziato (90.000 euro) il recupero a dormitorio pubblico dell’immobile della Fondazione Palma – Ozanam (sito a Como in via Napoleona) per offrire 45 posti letto 365 giorni all’anno con l’assistenza di volontari qualificati .

Si parla di

Video popolari

Leonardo Carioni: "Nel 2010 sono stato molto assente per motivi di salute"

QuiComo è in caricamento