Politica

L'assessore Pusterla: "Il mio reddito non deve interessare i cittadini"

L'assessore al Bilancio del Comune di Como, Giulia Pusterla, ha spiegato i motivi per i quali ha voluto non comunicare il proprio reddito e la propria situazione patrimoniale ai fini della pubblicazione sul sito internet del Comune. Alla base ci...

pusterla-assessore

L'assessore al Bilancio del Comune di Como, Giulia Pusterla, ha spiegato i motivi per i quali ha voluto non comunicare il proprio reddito e la propria situazione patrimoniale ai fini della pubblicazione sul sito internet del Comune. Alla base ci sono "conseguenze spiacevoli" che l'assessore racconta di avere subito l'anno scorso, allor quando dichiarò per l'anno 2011 un reddito di 346mila euro. "L'anno scorso ho presentato tutta la mia situazione reddituale e patrimoniale che ha scatenato, però, una curiosità morbosa nei miei confronti - spiega Pusterla - A parte i titoli sui giornali per niente condivisibili, ci sono state anche conseguenze davvero poco piacevoli per me. Non ritengo giusto che il mio reddito venga diffuso dalla stampa, per questo ho deciso di non fornirlo ai sensi di questa legge che non condivido. Ai miei concittadini il mio reddito non deve interessare, ma deve interessare solo quello che posso e riesco a fare per il Comune. Ho messo e sto mettendo il massimo dell'impegno in questo ruolo di assessore e credo che debba essere giudicata per i risultati che ottengo o che non ottengo. Detto questo, è chiaro che il mio reddito e la mia situazione patrimoniale sono verificabili facilmente dall'amministrazione comunale, ma non voglio che vengano resi pubblici".

Sul caso della mancata pubblicazione del reddito dell'assessore Pusterla è stata presentata una interrogazione dal consigliere comunale Alessandro Rapinese di Adesso Como.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Pusterla: "Il mio reddito non deve interessare i cittadini"

QuiComo è in caricamento