Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

La proposta: "Un parcheggio al posto della baraccopoli"

Sul tema migranti Alessandro Rapinese, consigliere comunale di Adesso Como, non smette di alimentare il dibattito. Prima con la proposta di un "albo dei benemeriti" per censire i comaschi che desiderino ospitare a casa loro uno o più migranti...

Sul tema migranti Alessandro Rapinese, consigliere comunale di Adesso Como, non smette di alimentare il dibattito. Prima con la proposta di un "albo dei benemeriti" per censire i comaschi che desiderino ospitare a casa loro uno o più migranti accampati alla stazione San Giovanni, adesso con l'idea di un parcheggio al posto dell'area di via Regina Teodolinda (nei pressi di piazza San Rocco) dove da settembre dovrebbe essere attivo il campo costituito da prefabbricati per ospitare i migranti.

Stando all'avviso esplorativo pubblicato sul sito della Prefettura di Como il "campo container" (come definito per semplicità da alcuni organi di stampa, tra i quali Quicomo) dovrebbe essere smantellato (salvo proroghe) dopo il 31 dicembre 2016. Da qui Rapinese prende le mosse per una mozione che se approvata impegnerebbe "sindaco e giunta, il prossimo primo gennaio 2017, quando non servirà più come baraccopoli, a trasformare ilcompendio immobiliare diproprietà comunale sito in Como alla via Regina Teodolinda 40/a in parcheggio".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta: "Un parcheggio al posto della baraccopoli"

QuiComo è in caricamento