Politica

La Lega Nord si appropria del Giro di Lombardia: sole delle Alpi ovunque

Il popolo leghista non ha mancato di farsi notare al Giro di Lombardia 2010: all'arrivo, lungo tutto il rettilineo finale in via Lungolario Trento, c'erano decine di bandiere con il sole delle Alpi o la croce di San Giorgio. Basta vedere gli...

Il popolo leghista non ha mancato di farsi notare al Giro di Lombardia 2010: all'arrivo, lungo tutto il rettilineo finale in via Lungolario Trento, c'erano decine di bandiere con il sole delle Alpi o la croce di San Giorgio. Basta vedere gli attimi finali della competizione nel nostro filmato. Anche al momento della premiazione qualcuno impugnava lunghi bastoni per potere sventolare quanto più in alto possibile il simbolo diventato ormai uno dei "marchi" più famosi della Lega Nord. Il senatur Umberto Bossi, però, non c'era. Contrariamente alle scorse edizioni non è venuto a Como per festeggiare la conclusione del Lombardia. C'erano invece il presidente dell'amministrazione provinciale Leonardo Carioni, il senatore Armando Valli e il deputato Nicola Molteni, vistosamente soddisfatti e compiaciuti di vedere così tante bandiere dela Carroccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega Nord si appropria del Giro di Lombardia: sole delle Alpi ovunque

QuiComo è in caricamento