Politica

La direttrice delle Dogane assente: slitta il tavolo sul valico dei Mulini

Cinque sindaci, il comandante della polizia locale Unione dei Comuni Terre di Frontiera, il sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia con delega ai Rapporti con le istituzioni, Alessandro Fermi (che ha promosso l'incontro), il...

La direttrice delle Dogane assente: slitta il tavolo sul valico dei Mulini

Cinque sindaci, il comandante della polizia locale Unione dei Comuni Terre di Frontiera, il sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia con delega ai Rapporti con le istituzioni, Alessandro Fermi (che ha promosso l'incontro), il presidente dell'amministrazione provinciale Rita Livio e un dirigente della Regione. Tutti ad aspettare lei, la direttrice dell'agenzia delle dogane di Como, Pier Paola Ercolano. L'incontro era previsto per le 15 nella sede territoriale della Regione in via Einaudi a Como ma la direttrice non si è presentata. "Disguidi di comunicazione" hanno detto alcuni presenti all'incontro dopo circa mezz'ora di attesa. Il tavolo è stato promosso da Fermi per discutere sulla riapertura al traffico dei materiali inerti del valico crociale dei Mulini di Uggiate Trevano. La decisione di chiudere il valico crea, dal 2011, notevoli disagi in termini di sicurezza e viabilità in particolare ai Comuni limitrofi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La direttrice delle Dogane assente: slitta il tavolo sul valico dei Mulini

QuiComo è in caricamento