Inferriata anti-clochard sotto il portico di San Francesco: Confesercenti condivide la proposta

Casartelli: "Proponiamo quattro interventi urgenti per sanare l'area"

La mozione della Lega che il consiglio comunale di Como si appresta a votare e che prevede la chiusura del portico dell'ex chiesa di San Francesco con una grata, sta alimentando il dibattito politico e sociale facendo emergere posizioni duramente contrapposte. A favore della proposta è l'associazione Confesercenti Como, il cui presidente Claudio Casartelli a poche ore dal voto della mozione ha diffuso una nota stampa in cui ha reso noti, o meglio, ha ribadito i quattro interventi che secondo l'associazione sarebbero "ineludibili" e "ugenti" per "sanare e risolvere la situazione di degrado umano che genera conflitti sociali (con i residenti, con gli operatori del mercato, con i passanti) venutasi a creare a Como sotto il porticato dell’ex chiesa di San Francesco e nell’area del tribunale".

Ecco le proposte che Confesercenti ha avanzato già due anni fa con una lettera al Prefetto:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1) Ridare dignità alle persone accampate, spostando le persone che hanno diritto a permanere sul territorio italiano in una struttura autorizzata dove possano dormire, lavarsi e possano essere seguite da professionisti per il loro reinserimento sociale. Le persone irregolari, senza diritto a rimanere sul territorio italiano, devono invece essere rimpatriate
2) Installare una inferriata che impedisca a chiunque di accamparsi sotto San Francesco
3) Sanificare tutta l’area dove per mesi sono stati depositati escrementi e urina
4) Vietare il pernottamento e l’espletamento di bisogni fisiologici all’aperto in tutta l’area di San Francesco, del Tribunale, del Crocifisso, del Pirellino, del Liceo Volta e nelle altre aree ove si formano bivacchi e degrado

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento