Il sindaco Bruni: “I bar che non disturbano potrebbero restare aperti più a lungo”

Il sindaco di Como Stefano Bruni ha spiegato che nella predisposizione del testo dell'ordinanza che dovrebbe regolamentare l'attività dei locali notturni (cercando un equilibrio tra il diritto dei gestori a lavorare e quello dei residenti a...

Il sindaco di Como Stefano Bruni ha spiegato che nella predisposizione del testo dell'ordinanza che dovrebbe regolamentare l'attività dei locali notturni (cercando un equilibrio tra il diritto dei gestori a lavorare e quello dei residenti a riposare) si sta pensando di allungare l'orario di apertura "per quei locali che non recano disturbo alla quiete pubblica. Attualmente biogna chiudere alle 2, ma stiamo pensando di estenedere questo orario, Mentre la chiusura a mezzanotte sarà obbligatoria solo per quei locali che non adotteranno precisi accorgimenti per limitare il caos fuori dall'esercizio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento