Politica

Il sindacato Sulpm precisa: "Stato di agitazione dei vigili sospeso, non revocato"

Il sindacato Diccap-Sulpm al quale aderiscono circa venti vigili del reparto operativo del comando di polizia di Como smentisce, o meglio, corregge il Comune che mercoledì ha diffuso una nota stampa affermando che lo stato di agitazione era stato...

Il sindacato Sulpm precisa: "Stato di agitazione dei vigili sospeso, non revocato"

Il sindacato Diccap-Sulpm al quale aderiscono circa venti vigili del reparto operativo del comando di polizia di Como smentisce, o meglio, corregge il Comune che mercoledì ha diffuso una nota stampa affermando che lo stato di agitazione era stato revocato. "Si precisa che lo stato di agitazione della Polizia Locale è stato sospeso - spiega Sergio Bazzea, segretario generale del Diccap - perché si farà la trattativa, che se non darà gli esiti sperati entro 90 giorni, verrà riattivato. Pertanto non è stato revocato un bel nulla".

Insomma, il sindacato dei vigili di Como in protesta auspica nella soluzione "bonaria" delle questioni che vedono gli agenti in stato di agitazione ma si riserva la possibilità di avviare nuove forme di protesta se la conciliazione non dovesse sortire gli effetti sperati. Vigili e amministratori comunali (sindaco e assessore alla Polizia locale) si sono incontrati proprio mercoledì in prefettura davanti al Prefetto Bruno Corda che ha invitato le parti a fissare un incontro per tentare la conciliazione e sciogliere i nodi della protesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindacato Sulpm precisa: "Stato di agitazione dei vigili sospeso, non revocato"

QuiComo è in caricamento