Politica

Il fotodossier-denuncia di Butti per Expo: "Città in condizioni indegne"

  "Davanti ai tweet, ai post, agli annunci e agli slogan, è doveroso e necessario testimoniare la totale assenza di manutenzione ordinaria in diversi angoli della città che si presentano in condizioni indegne, vergognose". Un'atto d'accusa...

butti-marco-pennello

"Davanti ai tweet, ai post, agli annunci e agli slogan, è doveroso e necessario testimoniare la totale assenza di manutenzione ordinaria in diversi angoli della città che si presentano in condizioni indegne, vergognose". Un'atto d'accusa, durissimo, del consigliere comunale di Fratelli d'Italia Marco Butti arriva a poche ore dal taglio del nastro di Expo. Butti oggi ha diffuso un ampio fotoreportage sullo stato di salute delle infrastrutture comasche. "Da un lato - denuncia - la pregevole iniziative dell'Expo Night di domani, dall'altra le condizioni incedenti in cui si presentano i giardini a Lago, la stazione, l'ultimo tratto di Viale Geno, Villa Olmo ed altro ancora"

Expo Night di Como, il dettaglio su Qtime

Quindi il lungo elenco redatto dal consigliere: "1) condizioni del verde pessime, dalle fioriere alle aiuole; 2) arredi urbani distrutti; 3) porfido distrutto e non riparato con rischi per le caviglie; 4) Tempio Voltiano chiuso almeno fino a giugno; 5) piazza de Gasperi e viale Geno ancora aree cantiere, dal momento che i lavori dovevano essere fatti ad ottobre ma spostati in piena primavera/estate; 6) applicazioni per smartphone realizzate ma non promosse e comunicate (gara ancora da realizzare). Gran parte di questi scempi sono dovuti da un lato alla totale assenza di manutenzione ordinaria ma anche al fatto che chi ne ha le competenze non conosce la città, non la gira in lungo e in largo, non accorgendosi di tutte queste criticità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fotodossier-denuncia di Butti per Expo: "Città in condizioni indegne"

QuiComo è in caricamento