Politica

"Il dirigente comunale delle paratie ha lavorato per Sacaim?"

C'è chi getta grosse perplessità sulla gestione dei lavori del lungolago da parte dell'amministrazione del sindaco Mario Lucini. Sergio Gaddi di Forza Italia (foto bassa) nel suo intervento sul bilancio di previsione di martedì scorso ha fatto...

rapinese-consigliere

C'è chi getta grosse perplessità sulla gestione dei lavori del lungolago da parte dell'amministrazione del sindaco Mario Lucini. Sergio Gaddi di Forza Italia (foto bassa) nel suo intervento sul bilancio di previsione di martedì scorso ha fatto intendere che l'attuale dirigente comunale che si occupa del cantiere delle paratie - Pietro Gilardoni - abbia lavorato in passato (come consulente) per la ditta Sacaim (l'impresa che sta eseguendo l'opera), la stessa che ha chiesto 11 milioni di euro in più al Comune di Como. Alessandro Rapinese di Adesso Como (foto alta) ha predisposto un'interrogazione, non solo per chiedere se ciò sia vero, ma anche per chiedere al sindaco se fosse a conoscenza di ciò quando ha affidato l'importante incarico a Gilardoni e, infine, se il sindaco ritenga opportuno che un ex collaboratore di Sacaim ricopra oggi il ruolo di direttore dei lavori del cantiere in cui la stessa Sacaim è la ditta che si è aggiudicata l'appalto.

Gilardoni - ed è questo un elemento che ha fatto scattare in Rapinese il desiderio di approfondire la vicenda - ha scritto una lettera di risposta ai tre consiglieri comunali Rapinese, Bordoli e Butti (che hanno fatto richiesta di accesso agli atti) in cui spiega i motivi per i quali non potrebbero visionare il documento dettagliato con il quale Sacaim chiede 11 milioni di euro di riserve all'amministrazione comunale. Il dirigente nella lettera spiega che il divieto di divulgare le informazioni contenute nell'atto sono "anche a tutela dell'impresa". Ora i consiglieri comunali di opposizione cercheranno di capire senza possibilità di dubbi che tipo di lavoro abbia svolto il dirigente per Sacaim. Gilardoni avrebbe svolto una consulenza per Sacaim riguardo la stabilità degli edifici situati in prossimità del cantiere delle paratie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il dirigente comunale delle paratie ha lavorato per Sacaim?"

QuiComo è in caricamento