Sabato, 12 Giugno 2021

Il Comune vende immobili: incasserà 20 milioni in tre anni

Il Comune di Como vende immobili: terreni, posti auto, ex scuole, negozi e chioschi. Valore stimato: 20 milioni di euro. La giunta di Palazzo Cernezzi ha approvato ieri su proposta dell’assessore al Patrimonio, Marcello Iantorno, il piano delle...

Il Comune di Como vende immobili: terreni, posti auto, ex scuole, negozi e chioschi. Valore stimato: 20 milioni di euro. La giunta di Palazzo Cernezzi ha approvato ieri su proposta dell’assessore al Patrimonio, Marcello Iantorno, il piano delle alineazioni e il relativo regolamento che dovranno essere sottoposti al voto del consiglio comunale nelle prossime settimane.

Gli immobili - in tutto 28 - saranno battuti all'asta nel corso del triennio 2014-2015-2016. L'amministrazione comunale punta a ricavare circa 20 milioni di euro dalla loro vendita. Il nuovo regolamento delle alienazioni prevede una novità: il diritto di prelazione per i titolari di concessione con un contratto non superiore ai 6 anni, purché non siano morosi nei confronti della'mministrazione comunale. L'assessore Iantorno ha spiegato che "il prezzo a base d’asta è quello indicato dalle perizie estimative. La modifica che abbiamo introdotto, viste le attuali condizioni del mercato, è che in caso di prima asta deserta la seconda gara sia bandita con un abbattimento del 15% del prezzo iniziale e che se anche la seconda gara dovesse andare deserta, la giunta abbia la possibilità di decidere un ulteriore abbattimento del prezzo fino ad un massimo del 25%”.

Immobili in vendita e ricavi stimati

Dei 28 immobili che saranno messi all'asta nel prossimo triennio, 20 saranno messi all’asta quest’anno con una programmazione stimata per un incasso di 5 milioni e 696mila euro. Nel 2015 è programmata l’alienazione del complesso di via Tommaso Grossi (ex orfanotrofio Baden Powell) con un incasso stimato di 9 milioni e 700mila euro. Nel 2016 è programmata la vendita di 7 immobili con un incasso stimato di 4 milioni e 385mila euro.

Tra gli immobili alienati nel 2014 ci sono, per esempio, 9 negozi in via Milano. Nel 2016 saranno battuti all'asta, invece, 18 posti auto in via Borgovico, l'ex scuola elementare di Lora e due esercizi commerciali in via Canù (nel centro storico).

Asta pubblica

Per la vendita si procederà in tutti i casi con una gara, un prezzo a base d’asta e l’aggiudicazione al miglior offerente. “Prima della vendita si deve procedere con una serie di adempimenti burocratici, dalle certificazioni energetiche a quelle catastali - ha spiegato Iantorno - Per gli edifici che hanno più di 70 anni si deve ottenere anche il parere della Soprintendenza e i tempi, spesso, si protraggono oltre il dovuto”. Tra gli immobili all'asta

Si parla di

Video popolari

Il Comune vende immobili: incasserà 20 milioni in tre anni

QuiComo è in caricamento