Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Hashtag contro l'aumento tasse del sindaco Lucini

Contro il sindaco di Como Mario Lucini e la decisione della sua giunta di aumentare l'Irpef e fissare la Tasi all'aliquota massima possibile le forze politiche avversarie al centrosinistra si stanno sbizzarrendo. Non solo attacchi e critiche in...

Contro il sindaco di Como Mario Lucini e la decisione della sua giunta di aumentare l'Irpef e fissare la Tasi all'aliquota massima possibile le forze politiche avversarie al centrosinistra si stanno sbizzarrendo. Non solo attacchi e critiche in aula durante i consigli comunali, non solo invettive e comunicati stampa di fuoco. L'opposizione, ma anche esponenti dei sindacati (che hanno duramente contestato il sindaco) hanno messo in moto (o comunque ci stanno provando) un meccanismo virale che viaggia nei social network. L'intenzione è di attrarre e coadiuvare le manifestazioni di insofferenza contro l'aumento delle tasse. C'è chi, per esempio, ha lanciato un vero e proprio sondaggio su Facebook per votare l'hashtag migliore con il quale comunicare attraverso Twitter questa insofferenza. E' il caso di Marco Butti, consigliere comunale del gruppo misto (aderente a Fratelli d'Italia) che nella pagina del gruppo Facebook Como Non Cambia Passo ha chiesto di votare tra i seguenti hashtag: ?#?comoalzaletasse?, #?unlagoditasse?, ?#?mariocambiatasse?, #?lucinicitartassa?, ?#?comaschitartassati?. Dal sindacato Cisl è spuntato, invece, l'hashtag #luciniripensaci.

Il tema delle tasse approderà in consiglio comunale in una delle prossime sedute. La battaglia dell'opposizione a Palazzo Cernezzi si preannuncia incandescente ma non è escluso che malumori, peraltro già manifestati in questi giorni, possano essere espressi anche da consiglieri del centrosinistra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashtag contro l'aumento tasse del sindaco Lucini

QuiComo è in caricamento