Fratelli d'Italia guarda lontano: mozione per una Grande Como

Proposta depositata dal consigliere De Santis: ecco di cosa si tratta

In consiglio comunale c'è chi sogna una Greande Como. Il consigliere di Fratelli d'Italia, Sergio De Santis, ha depositato un mozione che chiede a sindaco e giunta di promuovere un percorso di confronto tra istituzioni ed Enti al fine di immagina prima, realizzare poi, una Grande Como in cui i paesi limitrofi, cosiddetti di prima corona, possano unirsi da un punto di vista economico, territoriale, sociale, produttivo e non solo. In che modo realizzare questa unione? Ancora è presto per individuare la forma di "associazione" tra il capoluogo e la moltitudine di Comuni che ne costituiscono la cintura, ma è quello a cui dovrebbe portare l'iter auspicato da De Santis e dal suo gruppo.

Sergio De Santis Insieme

Un capoluogo formato maxi: terzo in Lombardia

Essendo contigui tra loro, incluso il capoluogo, e presentando elementi potenzialmente integrati di caratterizzazione territoriale, i Comuni limitrofi rappresentano l’estensione ideale di una ipotetica "Grande Como", per un totale di abitanti pari a 55.322 che uniti alla popolazione residente della città capoluogo (83.320), porterebbe ad una popolazione complessiva di 138.642 abitanti, diventando così il terzo polo abitativo della Lombardia, dietro ovviamente Milano, con 1.366.180 residenti, e Brescia con 196.745 residenti, ma davanti a tutte le altre province lombarde.

I Comuni da "annettere"

I comuni confinanti, o detti di prima corona, con cui eventualmente dialogare saranno: Brunate, San Fermo della Battaglia, Lipomo, Cernobbio, Blevio, Tavernerio, Montano Lucino, Maslianico, Torno, Grandate, Capiago Intimiano, Senna Comasco, Casnate con Bernate.

Si ipotizza una super "Unione dei Comuni"

In quale modo e forma realizzare la Grande Como è ancora tutto da vedere. "Dal punto di vista amministrativo - commenta De Santis - vedo molto probabile, per non dire impossibile, una fusione tra Comuni, perché evidentemente ognuno sarebbe geloso, o meglio, orgoglioso della propria autonomia e indipendenza. Vedo però già più fattibile la forma dell'Unione di Comuni in versione. Ad ogni modo è davvero troppo presto per parlare della forma istituzionale che dovrebbe avere un ipotetico nuovo Ente".

I vantaggi

De Santis sintetizza i vantaggia che un Grande Como avrebbe per tutte le realtà che ne entreerebbero a fare parte: “Le ricadute in positivo di una aggregazione forte sono evidenti: la politica della mobilità e dei flussi di traffico verso il capoluogo, vera emergenza quotidiana; una sicurezza urbana congiunta che miri a prevenire i reati predatori; lo snellimento di molti processi burocratici e il conseguente miglioramento dei servizi ai cittadini; la stessa possibilità di accedere più facilmente ai finanziamenti europei. Sono tanti i problemi che potrebbero essere affrontati e risolti diversamente, se i soggetti coinvolti fossero accomunati dall’appartenere, con pari dignità, ad una comunità sovraordinata più ampia e coesa.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • Lago di Como, Chiara Ferragni a Blevio con Fedez e la pizza clandestina

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • Sagre e street food: un goloso fine settimana a pochi chilometri da Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento