Gli eletti del Pd di Como d'accordo con Bersani

D'accordo con Bersani: niente "governissimo", tutt'al più un'intesa con M5S su alcuni punti condivisibili. E' la posizione espressa dai neo eletti (o rieletti) del Pd di Como alla Camera dei Deputati, Chiara Braga e Mauro Guerra, e del rieletto...

D'accordo con Bersani: niente "governissimo", tutt'al più un'intesa con M5S su alcuni punti condivisibili. E' la posizione espressa dai neo eletti (o rieletti) del Pd di Como alla Camera dei Deputati, Chiara Braga e Mauro Guerra, e del rieletto consigliere regionale Luca Gaffuri. Nella conferenza stampa della tarda mattinata di venerdì i tre politici comaschi hanno fatto la loro analisi del voto e del risultati usciti dalle urne, sia per quanto riguarda le politiche che per le regionali. Tutti d'accordo nel sostenere che i candidati bersani e Ambrosoli non fossero sbagliati, anche se qualche critica non è mancata, soprattutto per quanto riguarda la comunicazione effettuata dal PD in campagna elettorale. Tuttavia, per quanto attiene al PD comasco una certa soddisfazione è innegabile, visti i risultati ottenuti a Como. Basta dire che Gaffuri è il candidato che ha ottenuto più voti nel capoluogo. "La strada corretta - ha detto Braga - è quella tracciata da Bersani che ha riconosciuto la non vittoria e ha assunto la responsabilità di andare in parlamento e portare una proposta minima di impegno di governo da sottoporre al parlamento rispetto a una serie di cose sulle quali speriamo di avere la condivisione anche degli eletti di M5S". "Se guardo nel programma di Movimento 5 Stelle - ha detto Guerra - non faccio molta fatica a individuare una serie di punti, anche molto significativi, come i punti sulle riforme istituzionali. Penso anche ai punti sulla trasparenza e la corruzione e sulla green economy".

Si parla di

Video popolari

Gli eletti del Pd di Como d'accordo con Bersani

QuiComo è in caricamento