Politica

Gaddi "sfotte" la mostra di Villa Olmo su Facebook

Sergio Gaddi, ex assessore alla Cultura del Comune di Como (oggi consigliere Pdl in minoranza), sulla sua pagina Facebook prende in giro la mostra organizzata a Villa Olmo dall'attuale amministrazione del sindaco Lucini e dal suo successore alla...

Sergio Gaddi, ex assessore alla Cultura del Comune di Como (oggi consigliere Pdl in minoranza), sulla sua pagina Facebook prende in giro la mostra organizzata a Villa Olmo dall'attuale amministrazione del sindaco Lucini e dal suo successore alla Cultura, Luigi Cavadini. Prendendo spunto dall'episodio che si è verificato venerdì a seguito del forte temporale che si è abbattuto sulla città, Gaddi scrive sulla sua pagina personale: "Per la prima volta in 9 anni Villa Olmo allagata durante una mostra... Cosa sarebbe successo se all'interno ci fossero state opere d'arte?". Gaddi, insomma, ironizza sulla qualità della mostra dedicata a "La Città Nuova. Oltre Sant'Elia". Non solo, in un altro post Gaddi rincara la dose di critiche e polemiche contro il curatore Marco De Michelis e l'assessore Cavadini: "Insistono sui numeri falsi... Dopo De Michelis è la volta di Cavadini, che con sprezzo del ridicolo dice che il 25 % dei visitatori di Villa Olmo va in pinacoteca.... A parte il fatto che verificheremo la percentuale, per ora basti ricordare che il 25 % di zero è sempre zero...!!!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaddi "sfotte" la mostra di Villa Olmo su Facebook

QuiComo è in caricamento