Lunedì, 27 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gabriele Albertini a Como: consigli di buona amministrazione alla Bordoli

Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano e attuale parlamentare europeo, è venuto a Como per sostenere la candidatura di laura Bordoli (Pdl) e per presentare il suo libro "La lezione di Milano". I due motivi sono strettamente legati, infatti...

Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano e attuale parlamentare europeo, è venuto a Como per sostenere la candidatura di laura Bordoli (Pdl) e per presentare il suo libro "La lezione di Milano". I due motivi sono strettamente legati, infatti, nella sua esperienza da primo cittadino Albertini ravvisa alcuni momenti che potrebbero servire da monito, o comunque in un certo senso da lezione, per la Bordoli qualora dovesse vincere le elezioni. Innanzitutto la capacità di rapportarsi ai problemi e alle questioni di vario genere da professionisti e non da politici.

Per questo nell'incontro organizzato in piazza San fedele Albertini ha sottolineato più volte, come punto di forza della Bordoli, la sua provenienza dall'ambito professionale dei revisori dei conti (lei è dottore commercialista, ndr). Albertini, incalzato dalle domande dei giornalisti, ha anche espresso alcune considerazioni su problemi di immigrazioni e di moschee. La campagna elettorale della Bordoli negli ultimi giorni ha puntato molto a mettere in relazione l'amministrazione di centrosinistra di Pisapia a Milano con l'acuirsi di queste problematiche, paventando il rischio che questo accada anche a Como con l'eventuale amministrazione di Mario Lucini (candidato della coalizione di centrosinistra). "Ho notato che eccedere su questi temi oltre la razionalità e l'equilibrio - ha detto Albertini - non giova a una linea di condotta che ci è propria, noi siamo dei liberali che rispettano le opinioni degli altri, a meno che non siano violente, ma in quel caso non sono opinioni ma sassi che tirano e che restituiamo".

Si parla di

Video popolari

Gabriele Albertini a Como: consigli di buona amministrazione alla Bordoli

QuiComo è in caricamento