Politica Piazza Duomo

Flash mob contro l'ordinanza in piazza del Duomo

I musicisti di Como "dalla parte dei barbun" canteranno Jannacci

A chiamare a raccolta i comaschi contro l'ordinanza antiaccattonaggio questa volta sono i musicisti. Dopo il bivacco solidale per i senzatetto rimasti senza colazione, che si terrà sabato 23 dicembre a San Francesco, a lanciare un nuovo appello solidale è Filippo Andreani, cantautore molto noto in città per il suo impegno. 

"El purtava i scarp del Tennis", questo lo losgan del falsh mob che si terrà alla vigilia di Natale in piazza del Duomo alle 10.40 con ritrovo sotto il portico del Broletto di Como. Nell'invito si legge che verranno distribuiti dagli organizzatori dei fogli che riporteranno alcuni passaggi della celebre canzone di Enzo Jannacci da cui prende il nome l'iniziativa.

Ognuno dei partecipanti viene quindi invitato a portare un cappello che durante il flash mod dovrà essere simbolicamente messo a terra come a chidere l'elemosina. Successivamente un incaricato griderà "musica" e i partecipanti intoneranno per due volte consecutive un ritornella della canzone, nello specifico questa strofa: 

El purtava i scarp de tennis, el parlava de per lu
rincorreva già da tempo un bel sogno d'amore.
El purtava i scarp de tennis, el g'aveva du occ de bun
l'era il prim a mena via, perche' l'era un barbun.

Subito dopo i presenti, che sono invitati a presentarsi con ogni tipo di strumento musicale, saranno invitati a sgomberare velocemente la piazza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash mob contro l'ordinanza in piazza del Duomo

QuiComo è in caricamento