Finanziamenti europei, Lucini incontra Pittella: "Serve un apposito ufficio"

Si è svolto ieri in Sala Stemmi a Palazzo Cernezzi l'incontro organizzato tra Mario Lucini, candidato sindaco del centrosinistra di Como, e il vice presidente del parlamento europeo, Gianni Pittella. Il tema? Finanziamenti europei. Hanno...

Si è svolto ieri in Sala Stemmi a Palazzo Cernezzi l'incontro organizzato tra Mario Lucini, candidato sindaco del centrosinistra di Como, e il vice presidente del parlamento europeo, Gianni Pittella. Il tema? Finanziamenti europei. Hanno partecipato all'incontro anche il capogruppo del PD in consiglio regionale, Luca Gaffuri, e il vice segretario regionale del PD Alessandro Alfieri. Pittella ha portato la sua esperienza maturata nelle istituzioni dell'Unione europea e ha evidenziato l'opportunità di creare un ufficio specializzato in Comune per l'individuazione e lo studio dei bandi europei utili alla città di Como, sottolineando che "servono professionisti che si occupino di questo aspetto, in quanto non è pensabile che sia il sindaco a sapere quali bandi ha predisposto la UE e a quali possa partecipare l'amministrazione comunale". Da parte sua Lucini, oltre a confermare l'effettiva utilità di un ufficio che si occupi di finanziamenti europei, ha tenuto a precisare che "servono progetti di qualità davvero utili alla città, non bisogna inventarsi progetti inutili solo per partecipare ai bandi europei ed avere così i finanziamenti".

Si parla di

Video popolari

Finanziamenti europei, Lucini incontra Pittella: "Serve un apposito ufficio"

QuiComo è in caricamento