Politica

Figino Serenza, striscione di estrema destra contro gli immigrati

"Clandestini tutelati Italiani dimenticati". E' la scritta che campeggia su uno striscione appeso dal alcuni militanti di Forza Nuova a Figino Serenza per protestare contro l'amministrazione comunale che ha dato disponibilità a concedere l'uso del...

striscione-figino-forza-nuova

"Clandestini tutelati Italiani dimenticati". E' la scritta che campeggia su uno striscione appeso dal alcuni militanti di Forza Nuova a Figino Serenza per protestare contro l'amministrazione comunale che ha dato disponibilità a concedere l'uso del "Palatenda" come luogo di culto alla comunità islamica in alternativa alla costruzione della moschea di Cantù.

I militanti di estrema destra hanno diffuso una nota stampa con la quale hanno lamentato il "fatto che sia l'amministrazione comunale figinese, sia quelle dei comuni limitrofi stiano promuovendo l'inserimento"obbligatorio" di numerosissimi nuovi extracomunitari nel tessuto sociale del territorio. A riprova di questo nei giorni scorsi vi è l'incontro avvenuto in gran segreto tra le amministrazioni locali e il deputato del PD Khalid per discutere di tutto ciò; incontro al quale avremmo partecipato molto volentieri per far sentire la nostra voce e quella di tutti quegli italiani tartassati, dimenticati, surclassati da tolleranza e buonismo imposti verso questa immigrazione selvaggia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figino Serenza, striscione di estrema destra contro gli immigrati

QuiComo è in caricamento